Morti del trailer di San Antonio: si ritiene che 50 immigrati siano morti dopo essere stati trovati all’interno di un semicingolato, afferma un funzionario

Si ritiene che il bilancio delle vittime, che lunedì il capo dei vigili del fuoco della città ha fissato a 46, siano stati in gran parte migranti dal Messico, così come dal Guatemala e dall’Honduras, secondo un funzionario che ha parlato in condizione di anonimato. La loro scoperta è iniziata lunedì per i funzionari federali statunitensi Funzione “senza precedenti”. Per interrompere le reti di traffico di esseri umani Arrivo degli immigrati al confine tra Stati Uniti e Messico.

“Un incidente di tratta di esseri umani” è stato segnalato dalla polizia di San Antonio all’unità investigativa del Dipartimento per la sicurezza interna degli Stati Uniti, che sta conducendo le indagini, ha detto lunedì un portavoce dell’immigrazione e delle forze dell’ordine. L’incidente è stato particolarmente pericoloso negli ultimi anni per i migranti vicino al confine meridionale.

Tre persone sono in custodia di polizia, ma il collegamento con le loro condizioni non è chiaro, ha detto lunedì sera il capo della polizia Bill McManus in una conferenza stampa.

Le autorità sono state allertate sulla scena poco prima delle 18:00, quando un lavoratore in un edificio vicino ha sentito grida di aiuto, ha detto McManus. Il lavoratore ha trovato il trailer con le porte parzialmente aperte e ha trovato i morti all’interno, ha detto McManus.

Quarantotto persone sono morte sulla scena e due sono morte negli ospedali, ha detto martedì alla Galileus Web un funzionario delle forze dell’ordine federali, sottolineando che il numero era iniziale.

Sedici persone – 12 adulti e quattro bambini – sono state portate vive in strutture mediche, ha detto lunedì sera il capo dei vigili del fuoco di San Antonio Charles Hood in una conferenza stampa.

READ  Le inondazioni del Kentucky ne uccidono almeno 28 - "tutto andato"

I pazienti erano caldi al tatto e soffrivano di colpo di calore e affaticamento, ha detto Hood. Non c’era traccia di acqua nel semirimorchio refrigerato e nessun condizionatore d’aria funzionante, ha detto.

La temperatura più alta nella zona di San Antonio lunedì era compresa tra 90 e 100 gradi. Secondo Servizio meteorologico nazionale.

Funzionari federali stanno cercando di risalire all’origine del camion e alla sua traiettoria, ha detto il funzionario, aggiungendo che non era chiaro da quanto tempo gli occupanti del camion fossero morti.

Le vittime “potrebbero aver cercato di trovare una vita migliore”

“Sono rattristato per la tragica perdita di vite umane di oggi e prego per coloro che stanno ancora lottando per la propria vita”, ha affermato il Segretario alla Difesa. Alexander Mayergas Detto sui social. “Molte persone, comprese famiglie, donne e bambini, hanno perso la vita in questo pericoloso viaggio”.

I 60 vigili del fuoco sulla scena sono stati messi sotto pressione da un grave incidente, ha detto Hood.

“Non dovremmo aprire un camion e guardare gli strati di corpi lì. Immagina che nessuno di noi venga a lavorare”, ha detto il capo dei vigili del fuoco.

“È triste”, ha detto lunedì il sindaco Ron Niranberg. I morti, ha detto, “avevano famiglie e stavano cercando di trovare una vita migliore”.

L’ambasciata messicana a San Antonio ha dichiarato sui social media che sarebbero stati forniti aiuti ai messicani. Almeno due dei 16 sopravvissuti sono stati identificati come Guatemala, ha detto il ministero degli Esteri messicano, citando l’ambasciata.

I funzionari statunitensi stanno lavorando per gestire meglio il flusso di migranti attraverso il confine tra Stati Uniti e Messico, ha detto Majorcos alla Galileus Web all’inizio di questo mese. La loro attività è strutturata sulla base di precedenti iniziative per rintracciare i rapitori i cui immigrati soggiornano spesso. La scorsa primavera la Homeland Security ha annunciato uno sforzo con gli alleati federali per reprimere le organizzazioni criminali di traffico.

READ  Il rapporto sui lavori di giugno mostra una forte crescita: ultime notizie

Negli ultimi anni gli immigrati hanno affrontato altre tragedie e sfide mentre hanno sopportato il caldo e il terreno pericolosi mentre cercavano di attraversare gli Stati Uniti-Messico.

Ci sono state più operazioni di salvataggio al confine meridionale degli Stati Uniti rispetto allo scorso anno fiscale. Da ottobre, oltre 14.000 operazioni di ricerca e salvataggio sono state effettuate lungo il confine meridionale degli Stati Uniti, compreso il recupero dalla US Customs and Border Protection. Pericolosi passaggi d’acqua. Ha 12.833 ricerche e salvataggi nell’anno fiscale 2021, a più di tre mesi di distanza.
Nel 2017, 10 persone sono morte e dozzine sono rimaste ferite a causa del caldo Dopo la scoperta In una motrice al Wal-Mart di San Antonio. Il camionista è stato condannato Vita senza condizionale In una prigione federale.
Nel 2003, 18 persone sono state colpite Gli uomini, di età compresa tra 7 e 91 anni, sono stati trovati morti nel retro di un semicingolato con circa 100 persone a bordo mentre la temperatura superava i 100 gradi, hanno detto gli investigatori. L’autista è stato inizialmente condannato all’ergastolo in quel caso, ma non nel 2011 C’era risentimento Reclusione per quasi 34 anni.
Il calore da solo non è un pericolo per gli immigrati ammassati nei veicoli. Nel marzo 2021 un semitruk gremito di 25 persone si è scontrato con un SUV in un’area isolata della Imperial Valley in California. 13 immigrati privi di documenti sono stati uccisi.

Carolyn Sung, Michelle Watson, Karol Suarez, Sharif Paget, Jen Deaton, Amanda Jackson e Steve Almasy della CNN hanno contribuito al rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.