La Disney sospende le donazioni politiche in Florida

Bob Sapek, CEO di Walt Disney

Patrick D. caduto | Bloomberg | Getty Images

DisneyIl CEO ha detto venerdì che la società sospenderà le donazioni politiche in Florida a causa del disegno di legge sullo stato per non gay e si è scusato per il precedente silenzio della società sulla questione.

“Voglio essere un forte alleato nella lotta per la parità dei diritti. Ti ho abbattuto”, ha scritto venerdì il CEO Bob Sobek in una dichiarazione ai colleghi e alla comunità LGBTQ +. “perdonami.”

I suoi commenti hanno raddoppiato il suo sostegno alla comunità LGBTQ + durante l’incontro annuale dei partner dell’azienda mercoledì.

Sobek e Walt Disney hanno subito pressioni questa settimana per non essersi opposti pubblicamente a un disegno di legge sull’istruzione per i diritti dei genitori in Florida. La legge, approvata all’inizio di questa settimana, vieta l’istruzione sull’orientamento sessuale e l’identità di genere nelle scuole pubbliche fino alla terza elementare per la scuola materna.

È stato soprannominato il disegno di legge “Non dirlo agli omosessuali” ed è stato criticato da alcuni che credevano che avrebbe danneggiato le persone che erano già emarginate.

La Disney, che gestisce quattro parchi a tema e dozzine di hotel a Orlando, in Florida, è stata presa di mira dagli attivisti dopo che è stato scoperto che la compagnia stava finanziando alcuni dei sostenitori del disegno di legge nella legislatura statale.

Chabeck ha anche affermato venerdì che la società sta rivedendo il suo approccio all’acquisto di advocacy.

“Ho mancato il bersaglio in questa materia, ma sono un partner di cui ti puoi fidare – e sono un chiaro campione per le difese, la visibilità e l’opportunità che meriti”, ha detto Sapek.

READ  Annunci diretti: la Russia occupa l'Ucraina

La società di intrattenimento ha reso la diversità e i contenuti una parte integrante delle sue politiche aziendali e della narrazione nei parchi a tema, nei film e nei programmi televisivi. Molti consideravano il suo silenzio sul disegno di legge una sua stessa dichiarazione.

“Il nostro staff vede il potere di questa grande azienda come un’opportunità per fare del bene”, ha affermato Sapek. “Sono d’accordo. Sì, dovremmo usare la nostra influenza per promuovere tale beneficio raccontando storie che includono tutti, ma anche difendere i diritti di tutti”.

Chapeck ha detto agli azionisti mercoledì di aver contattato il governatore della Florida Ron Desantis e di aver cercato di incontrarlo per discutere il disegno di legge. L’ufficio di DeSantis ha confermato la chiamata di Chapek, secondo un rapporto alla CNBC.

Raddoppia anche il repubblicano Desantis. Parlando ai tifosi a Boca Raton giovedì, Tsandis ha detto che c’erano “zero” possibilità di cambiare la sua posizione sul disegno di legge. Video ottenuto da Fox News.

“Ci sono aziende come quella della Disney che rivendicano e criticano i diritti dei genitori, e criticheranno il fatto che non ci piacciono le persone transgender all’asilo nelle classi di prima elementare”, ha detto.

“Se questa è la montagna per cui muoiono dalla voglia, come spiegano come si smistano le tasche dal Partito Comunista Cinese? Perché lo fanno, sono fortunati, non l’hanno detto. Una parola sulle pratiche veramente brutali che tu vedere nelle mani del PCC”.

“Quindi in Florida, le nostre politiche dovrebbero essere basate sui migliori interessi dei cittadini della Florida, non sul pensiero delle organizzazioni di vigilantes”, ha aggiunto.

READ  Le azioni scendono mentre gli investitori digeriscono il rapporto sui lavori di settembre, Dow scende di oltre 300 punti

I commenti di Disantis sul rapporto della Disney con il Partito Comunista Cinese sono stati una critica generale alla compagnia di intrattenimento la scorsa settimana. La Disney è uno dei tanti studi Stop alle uscite nelle sale in Russia La Cina non ha rilasciato commenti del genere sull’invasione dell’Ucraina da parte del Paese, ma sulla condotta degli uiguri nella provincia dello Xinjiang, che deve affrontare violazioni dei diritti umani.

Nel 2020, La Disney ha ringraziato le agenzie governative nello Xinjiang Tra i crediti per l’adattamento live action di “Mulan” girato in parte in provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.