Ga. Dal senatore alla testimonianza del gran giurì. Lindsay Graham ha offerto un ritardo temporaneo

Una corte d’appello federale ha temporaneamente sospeso l’ordine, il sen. Lindsey O. Graham (RSC) davanti a un gran giurì della Georgia per indagare sugli sforzi repubblicani per alterare i risultati delle elezioni presidenziali del 2020.

Graham ha formalmente presentato ricorso contro l’ordine del giudice di testimoniare martedì, dicendo che ciò avrebbe causato “danni irreparabili” e “contrario alla sua immunità costituzionale”.

La Corte d’Appello degli Stati Uniti per l’11° Circuito domenica ha sospeso temporaneamente la sua comparizione, chiedendo a un tribunale di grado inferiore di valutare se Graham dovesse essere protetto dal rispondere ad alcune domande sui suoi doveri ufficiali di senatore degli Stati Uniti.

Graham ha definito l’udienza in Georgia “una battuta di pesca” e ha affermato che la “clausola di discorso o dibattito” della Costituzione protegge i legislatori dal rispondere alle domande sui loro doveri legislativi ufficiali.

L’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Fulton, che sta indagando sulle attività dell’ex presidente Donald Trump e dei suoi soci, ha discusso in un distretto federale. Nonostante il suo appello a posticipare la testimonianza, Graham ha depositato una dichiarazione in tribunale venerdì per comparire davanti a una giuria speciale questa settimana.

Il procuratore distrettuale della contea di Fulton Fannie Willis (D) Ha espresso il desiderio di interrogare Graham Le sue conversazioni con il Segretario di Stato della Georgia Brad Raffensberger (R) dopo le elezioni del 2020, tra le altre cose. Nei documenti del tribunale, Willis ha affermato che la sua indagine esaminerà “gli sforzi coordinati multistatali per influenzare i risultati delle elezioni del novembre 2020 in Georgia e altrove”. Una mozione presentata venerdì dal suo ufficio ha affermato che ritardare l’apparizione di Graham “ritarderebbe la divulgazione dell’intera serie di testimoni rilevanti”, il che ritarderebbe la tempistica del processo.

READ  Punteggio USDNT vs Canada: Alex Morgan vince la Coppa, gli Stati Uniti vincono le Olimpiadi e la Gold Cup

Il procuratore distrettuale afferma che la testimonianza di Graham è importante nel processo elettorale

Venerdì il giudice distrettuale degli Stati Uniti Lee Martin May ha negato la richiesta di Graham di posticipare la sua testimonianza e la richiesta di un’udienza di emergenza.

“Le argomentazioni del senatore Graham sono completamente poco convincenti e non stabiliscono nemmeno un ‘caso sostanziale'”, scrisse il giudice all’epoca, portando gli avvocati di Graham a presentare un ricorso urgente.

Domenica, la corte d’appello ha ordinato alla corte di grado inferiore di rivedere le argomentazioni sul fatto che Graham avesse il diritto di “modificare un annullamento parziale o una citazione” chiedendo la sua testimonianza. La corte d’appello ha detto che avrebbe preso in considerazione il caso dopo quella revisione della corte di grado inferiore.

John Wagner e Matthew Brown hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.