Sicurezza delle autostrade A24 e A25: strada dei parchi o strada dei porci?

Sicurezza delle autostrade A24 e A25: strada dei parchi o strada dei porci?

di Christian Francia  – Uno dei parametri più sicuri per misurare l’arretratezza di una regione consiste nella nebulosità delle notizie e informazioni che dovrebbero essere patrimonio consolidato affinché la pubblica opinione riesca a maturare una coscienza civica evoluta in grado di indirizzare la politica. La nebbia contribuisce a rendere indecifrabili situazioni e vicende che i […]

Antonio Forlini, ovvero il peggior presidente della storia del Ruzzo (dati alla mano)

Antonio Forlini, ovvero il peggior presidente della storia del Ruzzo (dati alla mano)

di Christian Francia  – Mistero della fede: il Presidente del Ruzzo Antonio Forlini è bravo bravissimo e non è suscettibile di critiche, come se fosse circonfuso da un alone mistico che è sicuro segno di santità. Quest’oggi, 16 luglio 2016, l’assemblea dei 36 sindaci teramani soci del Ruzzo si accinge a rieleggere Forlini alla presidenza, […]

Verde Pubblico. L’assessore Rudy Di Stefano si autoaccusa: ho fatto spendere una tombola ai teramani, sono un incapace, ma non mi dimetto

Verde Pubblico. L’assessore Rudy Di Stefano si autoaccusa: ho fatto spendere una tombola ai teramani, sono un incapace, ma non mi dimetto

di Christian Francia  – NON S’AFFRONTA. Il Comune di Teramo non s’affronta. Leggere le puttanate che ogni giorno ci vengono propinate dal Municipio è impresa ardua anche per i più arditi (sit iniuria verbis). La questione del verde pubblico grida vendetta e invoca le dimissioni dei responsabili dello sperpero spaventoso dei soldi pubblici verificatosi da […]

Il piano industriale del Ruzzo è inutile o è illegittimo?

Il piano industriale del Ruzzo è inutile o è illegittimo?

di Christian Francia  – Non vorrei prendermela con il presidente della società pubblica Ruzzo S.p.A., Antonio Forlini, ma la situazione dell’acqua pubblica è tragicomica ed è ben lungi – come sempre accade a Teramo – dal poter essere chiarita. Cerchiamo di trovare il bandolo della matassa. Intanto i fatti: due giorni fa l’assemblea dei soci […]

Il Consiglio comunale di Teramo sputa in faccia alla democrazia

Il Consiglio comunale di Teramo sputa in faccia alla democrazia

di Christian Francia  – La seduta del Consiglio comunale di Teramo di giovedì 12 febbraio 2015, avente come unico oggetto la discussione sulla società partecipata Teramo Ambiente S.p.A., è stata una Caporetto per il sindaco, una Caporetto per i suoi malpancisti, una Caporetto per il PD. Maurizio Brucchi ha stabilito tre primati: stupratore seriale della […]

Sul destino della Te.Am. la parola ai cittadini

Sul destino della Te.Am. la parola ai cittadini

di Maria Cristina Marroni  – La questione Te.Am. S.p.A., la società partecipata dal Comune di Teramo che ha in affidamento il servizio di igiene urbana, sta arrivando ad un bivio: l’affidamento scadrà il prossimo 30 aprile 2015 dopo 5 ennesimi anni di proroghe illegittime, l’efficienza ed efficacia del servizio va preoccupantemente diminuendo (come i cittadini […]

La Te.Am. ha inghiottito 25 milioni di euro in più rispetto ai fabbisogni standard del Comune di Teramo negli ultimi 5 anni

La Te.Am. ha inghiottito 25 milioni di euro in più rispetto ai fabbisogni standard del Comune di Teramo negli ultimi 5 anni

di Maria Cristina Marroni  – Come è noto, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha recentemente istituito una banca dati on line, denominata “OpenCivitas”, attraverso la quale divulgare alla cittadinanza i dati ufficiali sulla spesa storica e i fabbisogni standard dei Comuni e delle Province. Tale banca dati si rivolge espressamente ai cittadini affinché “tutti […]

La Te.Am. è un porcile: privatizzarla è necessario

La Te.Am. è un porcile: privatizzarla è necessario

di Christian Francia  – La Te.Am. è un porcile, dalla sua nascita ad oggi senza soluzione di continuità. Nemmeno uno delle centinaia di dipendenti, quantomeno a far data dal 2004, è stato assunto in base a selezioni pubbliche come prescrivevano già oltre dieci anni fa specifiche leggi regionali (la Costantini-Pagano). I princìpi che regolano la […]

Parcheggi: Teramo più cara di Roma.

Parcheggiare in centro a Teramo non è proprio semplice: lo sa bene chi, vivendo in una frazione o in un quartiere periferico e dovendo recarsi spesso in città, è costretto a mettere in conto nelle proprie giornate quei 10-15 minuti standard dedicati all’accorata ricerca di un posto. Minuti che si impreziosiscono di coloriti epiteti e […]