Amatrice un anno dopo: Senza fissa dimora

Amatrice un anno dopo: Senza fissa dimora

di Sergio Scacchia  –  Devo provare a rimettere in ordine le emozioni. È come se sfiatasse, improvviso, un geyser, dirompente e bruciante. Terribile guardare la casa completamente piegata verso sinistra, quasi come se un gigante cattivo l’abbia presa e rivoltata a guisa di calzino. Sta di fianco al parcheggio delle auto e non puoi evitare […]

Grazie del niente! Reportage nell’inferno di Campotosto

Grazie del niente! Reportage nell’inferno di Campotosto

di Sergio Scacchia  – Secondi interminabili. La terra trema per un tempo che pare infinito, un’eternità di smarrimento, attesa, terrore e distruzione. Emozioni che non si possono spegnere. Il senso sconfinato di una perdita che non potrà mai essere sanata. Perdita di persone, di case, di lavoro, di luoghi: perdita di identità. E io sono […]

Scandaloso: Brucchi nel 2004 distrasse un milione di euro destinato alle verifiche di vulnerabilità delle scuole

Scandaloso: Brucchi nel 2004 distrasse un milione di euro destinato alle verifiche di vulnerabilità delle scuole

di Christian Francia  – Se al peggio non c’è mai fine, anche a Brucchi non sembra esserci mai fine. La questione dell’insicurezza delle scuole teramane è di gravità inaudita e qualora, come sembra, il sindaco dovesse decidere di riaprire le più insicure di tutte (prima fra le quali la scuola elementare San Giorgio, gravata da […]

Il Vietnam delle scuole teramane: incredibile che nessuno chieda le dimissioni di Paolo Gatti. Che città di merda

Il Vietnam delle scuole teramane: incredibile che nessuno chieda le dimissioni di Paolo Gatti. Che città di merda

di Christian Francia  – Quando una città può essere definita una città di merda non è mai un demerito astratto, bensì una specifica responsabilità dei suoi abitanti e della sua classe dirigente. Teramo è senza ombra di dubbio una città di merda. Un mese fa venivano resi noti i risultati degli indici di vulnerabilità delle […]

Un anno dopo il terremoto del 24 agosto, l’Abruzzo facile e veloce di Luciano D’Alfonso fa ridere l’Italia

Un anno dopo il terremoto del 24 agosto, l’Abruzzo facile e veloce di Luciano D’Alfonso fa ridere l’Italia

di Christian Francia  – Sono soddisfazioni. Oggi ricorre il primo anniversario del terribile terremoto del 24 agosto 2016 nel quale persero la vita 299 persone e furono devastati molti paesi dell’Italia centrale fra il Lazio, le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo. Televisioni e quotidiani ricordano la tragedia che ha il suo simbolo nella città di Amatrice […]

Teramo: le scuole da terzo mondo griffate PAOLO GATTI

Teramo: le scuole da terzo mondo griffate PAOLO GATTI

di Christian Francia  – Gli esiti della tardiva pubblicazione degli indici di vulnerabilità delle 33 scuole teramane di competenza comunale (cioè gli asili, le elementari e le medie, perché sono colpevolmente in ritardo pure gli indici di vulnerabilità delle scuole superiori che sono di competenza della Provincia) angosciano e indignano. Angosciano perché scopriamo con terrore […]

Amatrice c’è!

Amatrice c’è!

di Antonio Gambacorta  – Motociclisti, strani animali… Vi ricordate Amatrice? …no, non mi riferisco al terremoto dell’agosto 2016. La domanda, ahimé, si riferisce alla cittadina prima del terremoto. Io sì, io la ricordo, e quando circa sei mesi dopo la tragedia ci sono tornato in moto, facendo la solita strada che scende dal Lago di […]

Paolo Gatti prega in ginocchio i consiglieri comunali di Teramo di non mandare a casa Brucchi

Paolo Gatti prega in ginocchio i consiglieri comunali di Teramo di non mandare a casa Brucchi

di Christian Francia  – Da quando io e Paolo Gatti frequentavamo il Liceo sostengo che lui non possa essere classe dirigente, bensì è stato e rimane “classe digerente”. Il consigliere regionale al quale da 18 anni paghiamo milioni di euro di stipendi pubblici è sempre stato un tubo digerente pronto ad incamerare e digerire tutto […]

Nicola Morra e i senatori M5S si impegnano per Teramo

Nicola Morra e i senatori M5S si impegnano per Teramo

di Maria Cristina Marroni  – Giovedì 2 marzo, alla manifestazione di protesta degli abruzzesi a Roma, abbiamo capito subito che il risultato sperato – cioè il riconoscimento dei danni delle calamità dello scorso gennaio – era lungi dall’essere portato a casa. Abbiamo compreso che nemmeno la fase dell’ascolto sarebbe riuscita, visto che nessun membro del […]

Manifestazione a Roma: i sindaci sono partiti per sbattere i pugni sul tavolo del governo, ma hanno sbattuto le ginocchia sul pavimento di Montecitorio

Manifestazione a Roma: i sindaci sono partiti per sbattere i pugni sul tavolo del governo, ma hanno sbattuto le ginocchia sul pavimento di Montecitorio

di Christian Francia  – Sic transit boria mundi. I sindaci abruzzesi che volevano fare i Don Chisciotte, che volevano mettere a soqquadro il governo sonnolento di questo povero Paese, reo di non ascoltare il grido di aiuto che si è levato dall’Abruzzo duramente colpito dalle calamità naturali dello scorso gennaio, hanno partorito la timidezza dei […]

Marcia su Roma del 2 marzo: Il tracollo di Teramo è innanzitutto una conseguenza delle incapacità dei politici locali

Marcia su Roma del 2 marzo: Il tracollo di Teramo è innanzitutto una conseguenza delle incapacità dei politici locali

di Maria Cristina MARRONI e Fabio BERARDINI  – All’indomani degli eventi calamitosi è iniziato lo scaricabarile istituzionale da parte del Sindaco Brucchi, dei consiglieri regionali, che hanno ricoperto fino a pochi anni fa ruoli apicali in Città, e dei nostri parlamentari, al solo scopo di scrollarsi di dosso le pesanti responsabilità sulla situazione attuale della […]

Teramo defunta: azzerare tutto e ricominciare

Teramo defunta: azzerare tutto e ricominciare

di Maria Cristina Marroni  – Accolgo la sollecitazione fornita dall’editoriale di Simone Gambacorta, pubblicato pochi giorni or sono sul quotidiano La Città, per sottolineare il “lungo momento di verità” di cui questa Città e questa Provincia hanno assoluto bisogno. Con riferimento al declino che viviamo da venti anni a questa parte, è verissimo che “abbiamo […]

Evacuare Teramo, evacuare l’Abruzzo interno

Evacuare Teramo, evacuare l’Abruzzo interno

di Christian Francia  – Se fosse per i politici, la resa dei conti non avverrebbe mai. Se fosse per i giornalisti, il redde rationem non avrebbe luogo. Eppure i cittadini una sentenza su quello che è successo a Teramo e in Abruzzo negli ultimi vent’anni debbono emetterla. La debbono a se stessi. In primo luogo […]

Teramo: Ritorno al Medioevo

Teramo: Ritorno al Medioevo

Lettera di un Teramano 3.0  – Medioevo. Questa la parola che mi rimbomba in testa da un po’ di tempo, quando guardandomi intorno rifletto su ciò che vedo, su ciò che sento. Medioevo dei servizi, per i quali noi paghiamo le tasse. Strade che da vent’anni sono lasciate a marcire, degne di una città sotto […]

Le scuole di Teramo non sono sicure: irresponsabile riaprirle

Le scuole di Teramo non sono sicure: irresponsabile riaprirle

di Giovanni Foschi  – È incomprensibile e inaccettabile la resa teramana davanti alla più scarsa leadership politica che abbia mai attraversato la nostra Regione. Tutti coloro che hanno alzato la voce hanno fatto solo chiacchiere (e non mi riferisco soltanto ai politici locali). Proteste minacciate, denunce, lo sbattere pugni a Roma. Tutto rientrato. Teramo deve […]

Urgente: riavviare l’attività didattica a Teramo

Urgente: riavviare l’attività didattica a Teramo

di Maria Cristina MARRONI e Fabio BERARDINI –  È davvero sconcertante prendere atto di come gli eventi naturali smascherino politiche dissennate. Una nevicata eccezionale, sebbene ampiamente prevista, unita a ripetute scosse telluriche, ha messo a nudo la pochezza di coloro che ci amministrano da decenni: assenza di prevenzione; carenza di mezzi per fronteggiare l’emergenza; assenza di […]

L’Abruzzo nella sciagura è una regione al singolare

L’Abruzzo nella sciagura è una regione al singolare

di Ernesto Albanello  –  Vi ricordate la vicenda della nostra regione che non è mai stata percepita dai propri residenti come un unico territorio? Vi ricordate il mai sopito campanilismo che contrappone Chieti a Pescara, Teramo a L’Aquila e poi Francavilla a Chieti, Giulianova a Teramo, Avezzano a L’Aquila? Acqua passata! Tempi ormai remoti! Ohibò, […]

L’APOCALISSE DELLA NEVE E DEL TERREMOTO: quando il sonno della politica genera mostri (e produce morti)

L’APOCALISSE DELLA NEVE E DEL TERREMOTO: quando il sonno della politica genera mostri (e produce morti)

di Christian Francia  – È l’Apocalisse: l’intero Abruzzo vive l’ennesima catastrofe che il destino cinico e infame ha mandato giù dal cielo tramite una nevicata di eccezionale intensità, aggiungendo con puro sadismo una serie di terremoti che sommano altri danni, altro panico, altro terrore, altre morti. La conta dei cadaveri è solo iniziata (due morti […]

PANICO A TERAMO: 4 FORTI SCOSSE DI TERREMOTO CON EPICENTRO VICINO AL CAPOLUOGO. FUGA DALLA CITTA’

PANICO A TERAMO: 4 FORTI SCOSSE DI TERREMOTO CON EPICENTRO VICINO AL CAPOLUOGO. FUGA DALLA CITTA’

Alle ore 10,24, alle 11,14, alle 11,25 e ancora alle 14.35: quattro forti scosse di terremoto avvertite chiaramente anche a Roma a Firenze e a Napoli. Epicentro tra L’Aquila e Rieti, ancora una volta vicino Amatrice, a una profondità di 10 km. Chiuse per precauzione tutte le stazioni dell’Autostrada A24. Ferme per precauzione tutte le […]

Mappa della pericolosità sismica dell’Italia, Comune per Comune (Teramo pericolosa quanto L’Aquila)

Mappa della pericolosità sismica dell’Italia, Comune per Comune (Teramo pericolosa quanto L’Aquila)

Ecco la mappa della classificazione ufficiale del territorio italiano, redatta dalla Protezione Civile nel 2015 in base alla probabilità che possa verificarsi un sisma di forte intensità in ogni singolo Comune. La scala nazionale è graduata dalla Zona 1 (quella di maggiore pericolo, segnalata con il rosso più intenso) alla Zona 4 (quella di minore […]

Terremoto: Del pianto di poi son piene le fogne

Terremoto: Del pianto di poi son piene le fogne

di Christian Francia  – Ci risiamo: oramai il terremoto è diventato un incubo quotidiano, un fratello agghiacciante che dorme con noi, siede a tavola con noi, viene al bagno con noi, ci segue come un’ombra e ci alita sul collo. Ogni tremolio, ogni oggetto che cade in terra, ogni folata di vento, ogni porta che […]

Giulianova: La Scuola “De Amicis” è sicura?

Giulianova: La Scuola “De Amicis” è sicura?

di Christian Francia  – Dopo il sisma che ha interessato Lazio, Marche e Abruzzo, anche a Giulianova sono stati compiuti controlli sugli edifici scolastici e l’assessore competente si è affrettata a rassicurare genitori e alunni: nelle scuole giuliesi nessuna lesione. Quindi tutti tranquilli? Beh, non proprio, visto che molti edifici della cittadina adriatica non sono […]

Io sono sempre Charlie

Io sono sempre Charlie

di Christian Francia  – Io sono e resto sempre Charlie. Mi riferisco ovviamente al settimanale satirico Charlie Hebdo e alla vignetta sul terremoto del Centro Italia che distrugge quel poco che resta della credibilità del popolo italiano. Vignetta, lo dico subito, che non fa ridere come non fa mai ridere la morte, ma che ho […]

Terremoto: 290 morti sulla coscienza dei politici

Terremoto: 290 morti sulla coscienza dei politici

di Christian Francia  – I morti del terremoto li hanno uccisi loro: i politici. Le mani del Presidente della Repubblica, del Presidente del Consiglio, dei Presidenti di Regione, dei Presidenti di Provincia, dei Sindaci grondano sangue. Il sangue innocente dei bambini e il sangue complice degli adulti. Ebbene sì, perché è dinanzi alle tragedie che […]

Il selfie sulle macerie e il post sul padre appena morto: Il narcisismo patologico dei social media

Il selfie sulle macerie e il post sul padre appena morto: Il narcisismo patologico dei social media

di Christian Francia  – L’ennesimo terremoto devastante ha colpito il Centro Italia mietendo decine di morti, ma la tragedia si trasforma subito in spettacolo, in macabra occasione per mettersi in mostra sui social media. Ad Amatrice, splendida cittadina frantumata dal sisma, ha pensato bene di accorrere immediatamente Simone Coccia Colaiuta, un triste figuro noto per essere […]

Truffa al Comune di Cermignano? E spunta una incredibile ristrutturazione milionaria della casa di Carla Ortolani, moglie di Paolino Tancredi, con i fondi post-sisma.

Truffa al Comune di Cermignano? E spunta una incredibile ristrutturazione milionaria della casa di Carla Ortolani, moglie di Paolino Tancredi, con i fondi post-sisma.

di Christian Francia  – Purtroppo i piccoli Comuni difettano spesso di persone di buona volontà che sappiano raccontarli, per questo vicende anche molto gravi restano totalmente all’oscuro della pubblica opinione. Sembra che il sindaco di Cermignano, Santino Di Valerio, si sia reso autore di una furbata elettorale che potrebbe aver determinato la sua vittoria nel […]