Santa Maria del Paradiso a Tocco da Casauria

Santa Maria del Paradiso a Tocco da Casauria

di Sergio Scacchia  – “Stimo, ch’il ciel m’inestasse amore d’eleggere per mia stanza un Paradiso. A ciò dal mondo fosse più diviso per unirmi via più col mio Signore… Pongo però nel tempo che m’avanza pria che l’alma si spogli del suo velo, nel vero Paradiso ogni speranza”. (Su di una porta del convento) Era […]

Il Tau, Nico e San Valentino in Abruzzo Citeriore

Il Tau, Nico e San Valentino in Abruzzo Citeriore

di Sergio Scacchia  – “Il Signore disse: passa in mezzo alla città, a Gerusalemme e segna un TAU sulla fronte degli uomini che sospirano e piangono. È un segno potente di protezione contro il male” (Ez.9,4-6). Ricordo quella gita come fosse oggi. Fu l’ultima volta che vidi Nico vivo. Stradine strette, case attaccate l’una all’altra che […]

Il dito indice di Fra Cristoforo, ovvero della nobiltà del turpiloquio

Il dito indice di Fra Cristoforo, ovvero della nobiltà del turpiloquio

di Christian Francia  – “Colui che per la prima volta ha lanciato all’avversario una parola ingiuriosa invece che una freccia è stato il fondatore della civiltà” John Hughlings Jackson Da decenni vengo monotematicamente bombardato da una critica: va bene il contenuto dei miei articoli, però le parolacce e il turpiloquio dei quali faccio uso a […]

Il Piccolo Francesco: Il Cantico della vita

Il Piccolo Francesco: Il Cantico della vita

di Sergio Scacchia  – Altissimu, onnipotente, bon Signore, tue so le laude, la gloria, l’honore et onne benedictione, ad te solo, Altissimo, se konfano et nullu homo ene dignu Te mentovare… Lo so, carissimi, è sconfortante pensare che ogni giorno un pezzo di memoria ci abbandona. Io, poi, passo gran parte delle mie giornate a […]

Il Perdono di Assisi

Il Perdono di Assisi

di Sergio Scacchia  – La storia che voglio raccontarvi è bellissima. Era la notte dell’anno del Signore 1216 e Francesco d’Assisi era, come suo solito, immerso nella preghiera e nella contemplazione in quello che era il luogo dove pregava più intensamente: la chiesetta della Porziuncola. D’improvviso il piccolo tempio fu inondato da una luce possente. […]

Benedette campane di Assisi

Benedette campane di Assisi

di Sergio Scacchia  –        Tratto dal libro “Kalipè, il mio passo libero” “Benedetta sii tu dal Signore, città santa a Dio fedele, poiché per te molte anime si salveranno e in te molti servi dell’Altissimo abiteranno e da te molti saranno eletti al regno eterno”. (San Francesco) Il loro suono volava sulla […]

San Gabriele: Il santuario dei prodigi

San Gabriele: Il santuario dei prodigi

di Sergio Scacchia – paesaggioteramano.blogspot.it In occasione della festa liturgica dell’amato San Gabriele, il protettore dei giovani, che si svolgerà domani 27 febbraio al santuario di Isola del Gran Sasso, parliamo di questo luogo di culto conosciuto in tutto il mondo, vanto del nostro Abruzzo teramano. Si muovono a piedi, silenziosi, alle prime luci dell’alba. […]

Poggio Bustone: il luogo della Misericordia incontrata

Poggio Bustone: il luogo della Misericordia incontrata

di Sergio Scacchia – paesaggioteramano.blogspot.it Gli occhi di frate Renzo mandano bagliori a ogni sbatter di ciglia. Sanno vagamente di ascetismo. Riescono a cogliere compiutamente gli spettacoli che la realtà consegna a ognuno di noi in ogni giorno della propria vita. Oggi però sono occhi smarriti. Aspettava solo il nostro gruppo francescano di Teramo. E, […]

Macchia da Sole: Il tesoro nascosto tra i monti

Macchia da Sole: Il tesoro nascosto tra i monti

di Sergio Scacchia – “Dando che si riceve; Perdonando che si è perdonati; Morendo, che si risuscita a Vita Eterna” (dalla Preghiera semplice di San Francesco) (Liberamente tratto dal mio ultimo libro: Kalipè, il mio passo libero) Da piccolo sognavo di fare l’archeologo. Mio nonno era proprietario di qualche ettaro di terra, lì dove oggi […]

Città Sant’Angelo: Il borgo dell’Angelo che guarda Pescara (Viaggio in un territorio che un tempo era teramano)

Città Sant’Angelo: Il borgo dell’Angelo che guarda Pescara (Viaggio in un territorio che un tempo era teramano)

di Sergio Scacchia  –  paesaggioteramano.blogspot.it Il crocifisso pare guardarmi. C’è San Francesco che lo abbraccia con passione mentre il Cristo reclina la testa, vinto dai patimenti. L’assisiate, nei primi mesi del 1224, inviò una frase al giovane Antonio, futuro santo di Padova: “mi piace che tu insegni la sacra teologia ai frati purché questa occupazione […]