Il VAFFANCULO come una delle belle arti

(Il pernacchio di Eduardo come medicina contro l’infezione della classe dirigente) di Christian Francia  – DIAGNOSI Diciamoci la verità: siamo in un’epoca nella quale prima la crisi delle ideologie, poi la crisi dei partiti ha prodotto il decadimento delle istituzioni repubblicane e lo sfibramento dei rapporti fra elettori ed eletti, con questi ultimi che hanno […]

Il Bel Paese là dove il NO suona

Il Bel Paese là dove il NO suona

di Christian Francia  – È difficile scrivere dopo un orgasmo. E se il detto latino dice che “post coitum omne animal triste”, questa volta è vero il contrario: il post coitum referendario è gioia infinita, è allegria irrefrenabile. Non già perché “ha rivinto la Repubblica” come ha scritto quel gigante chiamato Marco Travaglio. Non già […]

Giulianova: L’urlo dei grillini (e dei cittadini) terrorizza il palazzo del PD

Giulianova: L’urlo dei grillini (e dei cittadini) terrorizza il palazzo del PD

di Christian Francia  – Poche ore fa ho deciso di recarmi da Alba Adriatica a Giulianova con la bicicletta per andare a sentire il deputato M5S Alessandro Di Battista nell’annunciato comizio sul NO al referendum costituzionale, tappa del suo tour d’Italia in motocicletta. Giusto nel pomeriggio era arrivata la notizia della visita a sorpresa di […]

Referendum costituzionale: In nomine RAI et Manola et Spiritus Renzi

Referendum costituzionale: In nomine RAI et Manola et Spiritus Renzi

di Christian Francia  – L’argomento referendum costituzionale tiene banco dalle Alpi a Lampedusa in questo farsesco agosto italiano. La Corte di Cassazione giusto ieri ha dato il via libera, cosicché fra tre mesi i cittadini si esprimeranno sulla “schiforma” partorita da quell’aborto giuridico che è il Parlamento (eletto nel 2013 tramite una legge poi dichiarata […]

Perché difendo Nathalie Dompé

Perché difendo Nathalie Dompé

di Maria Cristina Marroni  – Nessuno tocchi Nathalie Dompé, la giovane e splendida erede dell’importante famiglia (facente parte del capitalismo privato italiano) che è proprietaria dell’omonima industria farmaceutica con una rilevante sede a L’Aquila da alcuni decenni. La bella Nathalie è stata nominata nell’ottobre 2015 da Luciano D’Alfonso quale Presidente del Teatro Stabile d’Abruzzo. Subito […]

Vertici ASP: Luciano D’Alfonso cancella le nomine di Paolo Gatti

Vertici ASP: Luciano D’Alfonso cancella le nomine di Paolo Gatti

di Christian Francia  – Devo ammettere, da esperto Gattologo che conosce e denuncia (solitario) quanto sia stata e continui ad essere deleteria l’attività politica del felino teramano, che è sempre piacevole assistere a situazioni nelle quali Paolo Gatti venga calpestato o irriso. Il 28 marzo la Giunta regionale ha adottato una delibera contenente la proposta […]

Il presunto onesto (Giandonato Morra) & il diversamente onesto (Raimondo Micheli)

Il presunto onesto (Giandonato Morra) & il diversamente onesto (Raimondo Micheli)

di Christian Francia  – Ridiamo per non piangere, ma la vita sovente è più comica dello sketch di un cabarettista. Caso di scuola Giandonato Morra, cane fedelissimo da riporto del centrodestra teramano prima e regionale poi. Qualcuno ricorderà che Morra è stato un evanescente assessore regionale ai trasporti della mai abbastanza vituperata Giunta dell’ex governatore […]

Illegittima la nomina filogattiana nel CdA della ASP

Illegittima la nomina filogattiana nel CdA della ASP

di Christian Francia  – Sembra che Paolo Gatti abbia revocato la propria iscrizione all’Albo degli avvocati di Teramo. E ha fatto benissimo, perché ciò che ha commesso a livello legislativo, le coperture politiche che offre ai suoi accoliti e gli scempi amministrativi che ancora si producono per effetto della sua scellerata azione rappresentano la negazione […]

Fusione ARPA-GTM-Sangritana: D’Alfonso 1 – Chiodi 0

Fusione ARPA-GTM-Sangritana: D’Alfonso 1 – Chiodi 0

di Christian Francia –  Il più sconfitto di tutti è il dimenticato Giandonato Morra, un nome che a molti non ricorda nulla, ma che è stato assessore regionale ai trasporti per cinque lunghissimi anni e mezzo. Nel programma dell’ex governatore Chiodi, di cui Morra è stato assessore fino alla fine della passata legislatura, campeggiava l’obiettivo […]