Scandalo Riccitelli: ecco come hanno ridotto il Pala-San Nicolò

Scandalo Riccitelli: ecco come hanno ridotto il Pala-San Nicolò

Ecco come il Pala-San Nicolò è stato ridotto dalla cultura-caterpillar della Riccitelli, in particolar modo dalla cosiddetta “galletta” tutta teramana del suo presidente Maurizio Cocciolito (in città è chiamato invece  Coccolino). Le interviste della scorsa settimana, rilasciate dal presidente della Riccitelli e dai gestori del Pala San Nicolò, sembravano smentire le voci che circolavano oramai […]

Le lacrime di Coccodrillo, o meglio di Coccolino

Le lacrime di Coccodrillo, o meglio di Coccolino

Le lacrime di Coccodrillo, o meglio di Coccolino (al secolo Maurizio Cocciolito, presidente in fase di rottamazione della già rottamata e autoreferenziale associazione culturale Riccitelli). Dopo aver spadroneggiato senza pagare il Teatro per 30 anni, al primo accenno di difficoltà, deporta il Teatro nel luogo deputato allo sport, ma poco male questo, il problema è […]

LA SCONFITTA IN TRASFERTA DELLA POLISPORTIVA RICCITELLI

LA SCONFITTA IN TRASFERTA DELLA POLISPORTIVA RICCITELLI

di Enrico Melozzi –  Quando uno basa la cultura sull’eleganza, sul salotto buono, sull’esclusività, sul monopolio, sul vuoto perbenismo, sull’anzianità, sul prevalere sugli altri a tutti i costi…sul pretendere e basta, solo perché hai 13 anni di repliche alle spalle che prima erano dell’Atam…beh…forse ti meriti anche questo. Il presidente Cocciolito sta invadendo le televisioni […]

Reinternalizzare la gestione del Teatro Comunale di Teramo utilizzando la Tercoop

Reinternalizzare la gestione del Teatro Comunale di Teramo utilizzando la Tercoop

di Maria Cristina Marroni  – Apprendiamo con sgomento che le migliaia di abbonati alla stagione di prosa della Riccitelli, i quali rappresentano la clientela più pregiata d’Italia sia per gli alti prezzi degli abbonamenti e sia per la quantità di abbonati rispetto alla popolazione residente teramana (2.200 abbonati circa su 55.000 residenti), saranno trasferiti d’imperio […]

Nella guerra del Teatro Comunale di Teramo fra la Riccitelli e il nuovo gestore ACS ha ragione il Comune

Nella guerra del Teatro Comunale di Teramo fra la Riccitelli e il nuovo gestore ACS ha ragione il Comune

di Christian Francia  – Nella penosa guerra mediatica che si sta consumando fra il nuovo gestore del Teatro Comunale, ovvero l’associazione ACS, e la società Primo Riccitelli che da molti anni gestisce la stagione di prosa presso il medesimo unico teatro teramano, la verità non sta nel mezzo. La verità è che ha ragione il […]

Così fan tutti (i politici di merda)

Così fan tutti (i politici di merda)

di Christian Francia  – Vorrei invitare, con la pacatezza e la moderazione che mi sono proprie da sempre, i miei concittadini ad alcune semplicissime riflessioni. Le cronache politiche degli ultimi mesi sono infarcite di notizie di gravità inaudita che incredibilmente non vengono analizzate nella loro elementare linearità. 1) Cantiere infinito per la pavimentazione di Corso […]

Il senso del promuovere cultura a Teramo

Il senso del promuovere cultura a Teramo

di Ernesto Albanello  – Un territorio risorge anche, ma direi soprattutto, scommettendo in cultura. Direi che le tante incrostazioni, devastazioni, i tanti smarrimenti che hanno caratterizzato questo nostro territorio nell’immediato passato, debbano trovare un loro superamento proprio attraverso una esigenza avvertita di un rilancio della cultura. Non è casuale, quindi, che Teramo sia sollecitata culturalmente […]

Chi ha interrotto la stagione dei concerti della Riccitelli? Il Ministero o lo stipendio di Cocciolito?

Chi ha interrotto la stagione dei concerti della Riccitelli? Il Ministero o lo stipendio di Cocciolito?

di Enrico Melozzi – Siamo oramai giunti alle comiche finali, per la Riccitelli e per il suo presidentissimo Cocciolito, in arte Coccolino. Il FUS (Fondo Unico per lo Spettacolo) taglia il suo contributo di 40 mila euro. Cocciolito si indigna pubblicamente e mette la città alle strette. Senza finanziamento del FUS la stagione dei concerti, […]

Il fallimento di Cocciolito. Dopo 27 anni la Riccitelli fuori dal Fondo Unico per lo Spettacolo, e quindi anche da RCA. Il Ministro Franceschini sembra seguire passo passo le indicazioni di Teramo 3.0. Ma Highlander non si dimetterà mai

Il fallimento di Cocciolito. Dopo 27 anni la Riccitelli fuori dal Fondo Unico per lo Spettacolo, e quindi anche da RCA. Il Ministro Franceschini sembra seguire passo passo le indicazioni di Teramo 3.0. Ma Highlander non si dimetterà mai

di Enrico Melozzi –  Maurizio Cocciolito oramai è un ex potente alle corde. Dopo la sconfitta in prima grado nel famoso processo contro la mia opinione e quella di Mauro Baiocco, dopo una esigua stagione teatrale che si va restringendo di anno in anno, dopo un’estate a braccia conserte a cercare di risolvere il problema […]

Lo scandalo del Teatro Comunale è un danno erariale pauroso.

Lo scandalo del Teatro Comunale è un danno erariale pauroso.

Nuovo scandalo teramano: Brucchi prepara un GIGANTESCO DANNO ERARIALE per far pagare a noi, invece che alla società concessionaria, l’adeguamento del Cine-Teatro comunale. di Christian Francia  – Alighiero Boetti, un artista immenso scomparso prematuramente venti anni fa, ci ha lasciato un’opera dedicata a Maurizio Brucchi. A quel tempo non era semplice comprendere il significato di […]

IL TEATRO COMUNALE E’ FUORILEGGE DAL 1993 (21 ANNI DI ILLEGALITA’). Abbonati e semplici cittadini esposti a rischi elevatissimi in maniera continuata. Cocciolito (Riccitelli) non poteva non sapere. Chi ha accusato l’ex Oviesse rifletta. Ecco quali sono i rischi di un conflitto di interesse denunciato da anni e sempre ignorato dalle istituzioni. Mariacristina Marroni (T3.0):”La magistratura apra un indagine”. Melozzi:”E’ ora di distinguere chi delinque da chi denuncia”. Baiocco:”E’ un illecito ben più grave di un’invasione pacifica e legittima di un magazzino abbandonato”.”.

IL TEATRO COMUNALE E’ FUORILEGGE DAL 1993 (21 ANNI DI ILLEGALITA’). Abbonati e semplici cittadini esposti a rischi elevatissimi in maniera continuata. Cocciolito (Riccitelli) non poteva non sapere. Chi ha accusato l’ex Oviesse rifletta. Ecco quali sono i rischi di un conflitto di interesse denunciato da anni e sempre ignorato dalle istituzioni. Mariacristina Marroni (T3.0):”La magistratura apra un indagine”. Melozzi:”E’ ora di distinguere chi delinque da chi denuncia”. Baiocco:”E’ un illecito ben più grave di un’invasione pacifica e legittima di un magazzino abbandonato”.”.

Questa ricostruzione documentata parte da un fatto ormai conclamato: la ditta SMERALDO SRL, il cui Amministratore unico è Cinzia Spinozzi, moglie di Maurizio Cocciolito (Presidente da 10 anni dell’Associazione Primo Riccitelli), dal 25/5/1993 non ha più il CPI (Certificato Prevenzione Incendi – doc. n. 0), requisito FONDAMENTALE per gestire un esercizio commerciale in un edificio […]