D’Alberto, what else?

D’Alberto, what else?

di Christian Francia  – È la settimana più importante per il prossimo quinquennio, a Teramo, e com’è ovvio se ne sentono e se ne vedono di ogni. Domenica prossima 47.000 teramani saranno chiamati ad eleggere il nuovo sindaco di Teramo: di questi ben 16.000 non sono andati a votare al primo turno del 10 giugno […]

Proposta 3.0: Istituzione dell’UREC, l’Ufficio Riscossione Entrate Comunali. Il primo pilastro della nuova Teramo per regolarizzare tutte le entrate

Proposta 3.0: Istituzione dell’UREC, l’Ufficio Riscossione Entrate Comunali. Il primo pilastro della nuova Teramo per regolarizzare tutte le entrate

Lista Civica “Teramo 3.0” –   Nel difficile quadro economico-finanziario nel quale si trova impelagata l’Amministrazione comunale di Teramo, con le milionarie anticipazioni di tesoreria e le centinaia di migliaia di euro di interessi passivi annui che i cittadini sono costretti a sopportare, appare necessario ed urgente porre in essere una rivoluzione amministrativa che regolarizzi l’intero sistema […]

Gli 80 anni di Silvio Berlusconi: ha incarnato lo zeitgeist (come fu scelto Gianni Chiodi a candidato governatore)

Gli 80 anni di Silvio Berlusconi: ha incarnato lo zeitgeist (come fu scelto Gianni Chiodi a candidato governatore)

di Christian Francia  – È troppo facile scrivere di Silvio Berlusconi, ma al contempo è difficilissimo. Per uno come me che nel 1994 – quando scese in politica – aveva vent’anni, il Berlusca ha rappresentato tutto, ha permeato di sé l’Italia, è entrato nel DNA di ciascuno e pure nel mio. Si è inoculato come […]

Beatroce Lorenzin e il dramma demografico dell’Italia

Beatroce Lorenzin e il dramma demografico dell’Italia

di Christian Francia  – Ha avuto grandissimo successo il primo “Fertility day”, cioè la Giornata nazionale dedicata all’informazione e alla formazione sulla fertilità umana, organizzata ieri dal Ministero della Salute. Dico successo ironicamente ma anche no, perché è stato eccezionale il rilievo mediatico e sui social networks della schifosa campagna pubblicitaria messa in piedi dal […]

PORKEMON: perché il mondo sta diventando un porcile

PORKEMON: perché il mondo sta diventando un porcile

di Christian Francia  – “Porco il mondo che c’ho sotto i piedi!”, berciava il poliziotto Vito Catozzo, memorabile personaggio di Giorgio Faletti. Ma più che una battuta da comico, quella frase diviene ogni giorno che passa più pregnante e indicativa dello stato effettivo di un mondo che è impossibile comprendere nelle sue dinamiche impazzite, al […]

Sono io che chiedo certi regali o sono vittima di condizionamenti?

Sono io che chiedo certi regali o sono vittima di condizionamenti?

di Ernesto Albanello  – Si avvicina il Natale a grandi passi e con questo momento entra in scena il desiderio più atteso e attraente: quello dei doni. Oggetti che probabilmente hanno perso il fascino della ricerca di ciò che colui che riceve il regalo potrebbe, o meno, desiderare. Perché, diciamocela tutta: i nostri desideri sono […]

La preminenza del porno (quanto è buono il parmigiano e quanto è masochista chi lo tutela)

di Christian Francia  – Quel genio abruzzese di Ennio Flaiano ha compreso e spiegato come pochi l’essenza del carattere italiano. Celeberrima la sua frase “Fra trent’anni l’Italia non sarà come l’avranno fatta i governi, ma come l’avrà fatta la televisione”. Partendo dalla constatazione che è avvenuto esattamente questo, e cioè che l’Italia è stata plasmata […]

La bellezza della verità (piccolo spazio pubblicità)

La bellezza della verità (piccolo spazio pubblicità)

di Laura Romani  – “Fra trent’anni l’Italia sarà non come l’avranno fatta i governi, ma come l’avrà fatta la televisione” (Ennio Flaiano) Io non guardo spesso la televisione, ma a volte sì. Quando lo faccio guardo soprattutto le pubblicità, perchè dagli anni Novanta in poi hanno deciso che in occasione degli spot il volume debba […]

Requiem per il giornalismo abruzzese

Requiem per il giornalismo abruzzese

di Christian Francia  – Vittorio Feltri racconta che un vecchio direttore del Corriere della Sera “non gradiva articoli puntuti, troppo disinvolti: preferiva le «minestrine riscaldate». Si comportano così quasi tutti i responsabili delle testate nazionali e provinciali: la loro principale preoccupazione non è fare un giornale che piaccia ai lettori, bensì che non dispiaccia all’editore; […]

Rubrica “Fermati a riflettere”: Il potere dà alla testa?

Rubrica “Fermati a riflettere”: Il potere dà alla testa?

di Ernesto Albanello  – Un tempo i rappresentanti politici ci tenevano strenuamente a rivendicare la caratteristica del loro ruolo: un ruolo di servizio, si diceva, a tutela e salvaguardia dei bisogni delle popolazioni di cui erano interpreti e garanti. Sembra che questa visione “romantica” del rappresentante politico che tutto sacrificava di suo per dare al […]

Lo strano caso del bando di consulenza legale dell’Ente Parco del Gran Sasso

Lo strano caso del bando di consulenza legale dell’Ente Parco del Gran Sasso

di Christian Francia –  Continuo a non capire perché tutti gli Enti pubblici si ostinino a complicare maledettamente il loro lavoro, offrendo una pessima immagine di sé e giustificando la devastata reputazione che la burocrazia si è fatta presso la cittadinanza. Ovvio che bizantinismi e incongruenze forniscano materia per dubitare della buona fede di chi […]