Massimo Bordin, l’ultimo sacerdote della carta stampata, la voce roca di Radio Radicale

Massimo Bordin, l’ultimo sacerdote della carta stampata, la voce roca di Radio Radicale

di Christian Francia – Nella mia vita ho avuto un’unica religione, totalizzante, esaltante, voluttuosa, grassa, epicurea, dionisiaca: quella di Marco Pannella. Tanti sono stati i preti di questa religione e infinite sono state le omelie che ho ascoltato con il trasporto di un comunicando. Ma uno solo è stato il sacerdote per eccellenza, la vestale […]

Omaggio a Marco Pannella nel secondo anniversario della morte

Omaggio a Marco Pannella nel secondo anniversario della morte

«Fattelo spiegare da qualche scienziato cosa succede “dopo”, ci sono miliardi di atomi che se ne vanno nell’aria, qualcosa deve pur succedere, la persona è energia, il pensiero di chi se n’è andato acquista una sua materialità»   di Massimo Ridolfi – “O Capitano! o mio Capitano! il nostro aspro viaggio è terminato” WALT WHITMAN […]

La Finestra del Poeta: ALFONSO SARDELLA

La Finestra del Poeta: ALFONSO SARDELLA

di Massimo Ridolfi – “Caro papà, passando l’altra sera in Via Nazario Sauro…” IL RACCONTO Alfonso Sardella nasce nel centro della Teramo più popolare e genuina il 27 aprile del 1937, primogenito di Vincenzo, artigiano vetraio e grande lavoratore, e di Maria, casalinga dedita alla famiglia ma che in casa pratica anche il mestiere di […]

Il Piccolo Francesco: Il Cantico della vita

Il Piccolo Francesco: Il Cantico della vita

di Sergio Scacchia  – Altissimu, onnipotente, bon Signore, tue so le laude, la gloria, l’honore et onne benedictione, ad te solo, Altissimo, se konfano et nullu homo ene dignu Te mentovare… Lo so, carissimi, è sconfortante pensare che ogni giorno un pezzo di memoria ci abbandona. Io, poi, passo gran parte delle mie giornate a […]

La vera storia della Monaca di Monza

La vera storia della Monaca di Monza

di Paolo Schmidlin  – Stesa tra due candele accese e coperta da un pesante drappo nero, la giovane Marianna vive il proprio funerale. È gelata, sdraiata bocconi sulla fredda pietra con indosso solo un camice leggero. Ha sedici anni e le hanno da poco tagliato con rudezza i lunghi capelli. Tra le lacrime, mentre le […]

Totò Riina: la Mafia siamo noi!

Totò Riina: la Mafia siamo noi!

di PAOLO ERCOLANI  – Spesso e (purtroppo) volentieri ci dimentichiamo che l’Italia è nata grazie al “patto fra i gentiluomini”. I cui contraenti furono la ricca borghesia del nord e i grandi latifondisti del sud (ossia la Mafia). Possiamo chiamarlo il “peccato originale” del nostro Paese, il marchio indelebile che non si è limitato a […]

5 maggio 1821: Morte di Napoleone Bonaparte

5 maggio 1821: Morte di Napoleone Bonaparte

di Nino Pace  – “Ei fu, siccome immobile…”. Il mio genio vide lui “folgorante in solio e taque, quando con vece assidua cadde, risorse e giacque…”. “E ripensò le mobili tende, e i percossi valli, e il lampo dei manipoli, e l’onda dei cavalli, e il concitato imperio, e il celere ubbidir…”. Alessandro Manzoni scrisse […]

25mo anniversario della strage di Capaci: Il VicePresidente del CSM Giovanni Legnini dovrebbe sciacquarsi la bocca prima di parlare di Giovanni Falcone

25mo anniversario della strage di Capaci: Il VicePresidente del CSM Giovanni Legnini dovrebbe sciacquarsi la bocca prima di parlare di Giovanni Falcone

di Christian Francia  – Quando il magistrato Giovanni Falcone fu ucciso 25 anni fa, il 23 maggio 1992, io stavo terminando il Liceo Classico a Teramo e le stragi di quella estate (oltre a Falcone e alla sua scorta, anche l’altro magistrato siciliano Paolo Borsellino e la sua scorta furono barbaramente ammazzati il 19 luglio […]

Gennaro Della Monica: genio innovatore e anticonvenzionale

Gennaro Della Monica: genio innovatore e anticonvenzionale

di Christian Francia  – Una rivelazione. Tale è stata la riscoperta del pittore teramano Gennaro Della Monica negli ultimi anni. Oggi 17 maggio ricorre il centenario della morte, avvenuta a Teramo nel 1917, nella stessa città dove era nato nel 1836. Gennaro fu teramano in quanto suo padre Pasquale, a sua volta artista e insegnante, […]

15 anni senza il Bene: assente in vita, presente da morto

15 anni senza il Bene: assente in vita, presente da morto

di Maria Cristina Marroni  – «È inutile, io non esisto: perché fare domande?». Le parole di Carmelo Bene continuano a risuonare nella mente di chi le abbia sentite. Riemergono dall’abisso della memoria e martellano le tempie come sentenze inesorabili. Ancora me li ricordo quegli anni ’90 a Roma, quando il teatro era la sintesi suprema, […]

Teatro: “La pazza della porta accanto” a Teramo

Teatro: “La pazza della porta accanto” a Teramo

di Maria Cristina Marroni –  Nella poetica di Alda Merini il sentimento e il ricordo fanno l’ispirazione: tante sono state le cadute, tante le poesie. Essere segnati dalla fatalità è un’elezione o una maledizione? Cioran avrebbe di certo risposto: entrambe le cose contemporaneamente. Questo doppio aspetto definisce la tragedia di un’esistenza. Alda Merini era un […]

L’APOCALISSE DELLA NEVE E DEL TERREMOTO: quando il sonno della politica genera mostri (e produce morti)

L’APOCALISSE DELLA NEVE E DEL TERREMOTO: quando il sonno della politica genera mostri (e produce morti)

di Christian Francia  – È l’Apocalisse: l’intero Abruzzo vive l’ennesima catastrofe che il destino cinico e infame ha mandato giù dal cielo tramite una nevicata di eccezionale intensità, aggiungendo con puro sadismo una serie di terremoti che sommano altri danni, altro panico, altro terrore, altre morti. La conta dei cadaveri è solo iniziata (due morti […]

I cialtroni hanno vinto

I cialtroni hanno vinto

di Christian Francia  – Tommaso Labranca se n’è andato per sempre a 54 anni. Il profeta del trash, l’inventore del “cialtronismo”, l’intellettuale che non è mai sceso a compromessi. L’uomo che ha capito meglio di tutti gli altri come dagli anni ’70 l’Italia si sia sfarinata, si sia sputtanata, si sia castrata, sprofondando in un […]

Enrico Toti: 100 anni fa moriva l’eroe per antonomasia

di Christian Francia  – Sebbene la cultura classica ci abbia giustamente intriso dell’imperitura gloria riservata all’eroe troiano Ettore, nonché degli onori da tributare all’ingegno ineguagliabile di Ulisse, per me l’eroismo per antonomasia, quello paradigmatico al quale guardare con l’orgoglio di essere Italiani, è quello di Enrico Toti. A 25 anni, mentre lavorava come fuochista presso […]

In morte del giornalismo teramano

In morte del giornalismo teramano

di Christian Francia  – È venuto tristemente a mancare all’affetto dei suoi cari il cosiddetto “giornalismo teramano”. Non che abbia mai brillato, sia chiaro, però è un fatto che il suo cuore ha cessato definitivamente di battere proprio ieri, quando si è verificato il fattaccio che ne ha determinato il decesso. Premetto che il giornalista […]

Occidente: La fine di una civiltà?

Occidente: La fine di una civiltà?

di Ernesto Albanello  – Diciamolo con molta franchezza: non stiamo assistendo all’incontro tra diverse civiltà, ma al crepuscolo della nostra, che ormai ha gli anni contati. Davvero potevamo immaginare che una cultura, quella islamica, avrebbe potuto a lungo tollerare che i propri esponenti sarebbero rimasti a lungo prigionieri di uno stillicidio qual è quello del […]

Marco Pannella: dal bavaglio al digiuno, dall’anticlericalismo all’antiproibizionismo, dal divorzio all’aborto, dalla nonviolenza all’antimilitarismo. Un politico da marciapiede sempre contro il potere

L’omaggio di Enrico Melozzi a Pannella A Marco Pannella. Buon Viaggio amico… Questo adagio famosissimo di Mozart è il nostro augurio al caro Marco, di trascorrere un bel tempo lassù, Questo adagio ricco e impregnato delle armonie di quel Requiem che risuona da decenni ogni giorno a Radio Radicale. Questo adagio lo vogliamo dedicare a […]

Quel maledetto bus in Catalogna

Quel maledetto bus in Catalogna

di Ernesto Albanello  – Si parla adesso, e molto, della generazione ERASMUS, delle studentesse (molte) e degli studenti (un po’ meno) che hanno con entusiasmo abbracciato la opportunità, attraverso questo progetto europeo, di divenire cittadine e cittadini di un unico Continente. Forse non ci si è resi conto, ma in quasi trent’anni sono cambiati i […]

Ciao David‏

di Enrico Romagnoli  – Lunedì mattina, 11 gennaio, mi sono svegliato e ho letto su tutti i siti che David Bowie era morto. All’inizio credevo fosse uno dei soliti scherzi che pubblicano giusto per fare notizia, anche perchè 3 giorni prima (nel suo sessantanovesimo compleanno) è uscito il suo ultimo album “Blackstar”, ma poi vedendo […]

“La vita è ciò che ti accade mentre fai altri progetti”

“La vita è ciò che ti accade mentre fai altri progetti”

di Ernesto Albanello  – Questa bella definizione della vita ce l’ha lasciata John Lennon che, se non fosse stato ucciso da uno squilibrato, oggi avrebbe 75 anni. Lennon morì a New York l’8 dicembre 1980, esattamente 35 anni fa e certamente questa morte così improvvisa e tragica ha contribuito a renderlo immortale ed elevarlo ad […]

Ricordando Pasolini: “Ragazzi di vita”

Ricordando Pasolini: “Ragazzi di vita”

di Maria Cristina Marroni  –  Nessun uomo nasce crudele, ma la precarietà e l’indigenza sporcano anche le ali degli angeli. Nelle periferie romane, negli anni del Dopoguerra, pulsa una sopravvivenza animalesca tra fango, polvere e odore di orina. Nel cuore dei ragazzi di vita c’è un’ingenuità primordiale, la violenza semmai è nell’ambiente. Pasolini, trasferitosi a […]

Teatro: Uno splendido “Don Giovanni” interpretato da Alessandro Preziosi a Teramo

Teatro: Uno splendido “Don Giovanni” interpretato da Alessandro Preziosi a Teramo

di Maria Cristina Marroni –  Davvero da non perdere. Oggi mercoledì 17 dicembre 2014 al Teatro comunale di Teramo ci saranno due repliche (la prima alle 17,00 e la seconda alle 21,00) della commedia “Don Giovanni” di Molière. Una rappresentazione da non perdere, ma non perché il protagonista ha gli occhi azzurri. E nemmeno per […]

Tutto gira intorno al Pil (e la dignità muore)

Tutto gira intorno al Pil (e la dignità muore)

di Christian Francia –  Come sottolineava qualcuno, ben più autorevole del sottoscritto, il segno della decadenza dei nostri tempi si rinviene nel fatto che gli antichi passavano i giorni a discutere di filosofia e di costumi, mentre i moderni passano i giorni solo a discutere di soldi e di economia. È un segnale di come […]

In ricordo di Gabriel García Márquez: Cent’anni di solitudine

In ricordo di Gabriel García Márquez: Cent’anni di solitudine

In “Cent’anni di solitudine”, il suo capolavoro, Garcia Màrquez abbandona il realismo degli esordi per realizzare una scrittura personale, felicemente inventiva e fantastica. Il romanzo presenta un’oscillazione tra possibile e impossibile, un mondo sospeso tra fantasia e realtà, descritto tuttavia come se fosse vero e tangibile. “Cent’anni di solitudine” è la storia centenaria della famiglia […]