Amatrice un anno dopo: Senza fissa dimora

Amatrice un anno dopo: Senza fissa dimora

di Sergio Scacchia  –  Devo provare a rimettere in ordine le emozioni. È come se sfiatasse, improvviso, un geyser, dirompente e bruciante. Terribile guardare la casa completamente piegata verso sinistra, quasi come se un gigante cattivo l’abbia presa e rivoltata a guisa di calzino. Sta di fianco al parcheggio delle auto e non puoi evitare […]

Grazie del niente! Reportage nell’inferno di Campotosto

Grazie del niente! Reportage nell’inferno di Campotosto

di Sergio Scacchia  – Secondi interminabili. La terra trema per un tempo che pare infinito, un’eternità di smarrimento, attesa, terrore e distruzione. Emozioni che non si possono spegnere. Il senso sconfinato di una perdita che non potrà mai essere sanata. Perdita di persone, di case, di lavoro, di luoghi: perdita di identità. E io sono […]

Un anno dopo il terremoto del 24 agosto, l’Abruzzo facile e veloce di Luciano D’Alfonso fa ridere l’Italia

Un anno dopo il terremoto del 24 agosto, l’Abruzzo facile e veloce di Luciano D’Alfonso fa ridere l’Italia

di Christian Francia  – Sono soddisfazioni. Oggi ricorre il primo anniversario del terribile terremoto del 24 agosto 2016 nel quale persero la vita 299 persone e furono devastati molti paesi dell’Italia centrale fra il Lazio, le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo. Televisioni e quotidiani ricordano la tragedia che ha il suo simbolo nella città di Amatrice […]

25mo anniversario della strage di Capaci: Il VicePresidente del CSM Giovanni Legnini dovrebbe sciacquarsi la bocca prima di parlare di Giovanni Falcone

25mo anniversario della strage di Capaci: Il VicePresidente del CSM Giovanni Legnini dovrebbe sciacquarsi la bocca prima di parlare di Giovanni Falcone

di Christian Francia  – Quando il magistrato Giovanni Falcone fu ucciso 25 anni fa, il 23 maggio 1992, io stavo terminando il Liceo Classico a Teramo e le stragi di quella estate (oltre a Falcone e alla sua scorta, anche l’altro magistrato siciliano Paolo Borsellino e la sua scorta furono barbaramente ammazzati il 19 luglio […]

Terremoto: Del pianto di poi son piene le fogne

Terremoto: Del pianto di poi son piene le fogne

di Christian Francia  – Ci risiamo: oramai il terremoto è diventato un incubo quotidiano, un fratello agghiacciante che dorme con noi, siede a tavola con noi, viene al bagno con noi, ci segue come un’ombra e ci alita sul collo. Ogni tremolio, ogni oggetto che cade in terra, ogni folata di vento, ogni porta che […]

Il selfie sulle macerie e il post sul padre appena morto: Il narcisismo patologico dei social media

Il selfie sulle macerie e il post sul padre appena morto: Il narcisismo patologico dei social media

di Christian Francia  – L’ennesimo terremoto devastante ha colpito il Centro Italia mietendo decine di morti, ma la tragedia si trasforma subito in spettacolo, in macabra occasione per mettersi in mostra sui social media. Ad Amatrice, splendida cittadina frantumata dal sisma, ha pensato bene di accorrere immediatamente Simone Coccia Colaiuta, un triste figuro noto per essere […]