In Friuli il governatore Serracchiani si dimette dopo essere stata eletta in Parlamento. In Abruzzo il governatore D’Alfonso mostra il suo indecoroso attaccamento alle due poltrone e ai due superstipendi. Perché le elezioni regionali non si tengono unitamente a quelle amministrative il 3 giugno 2018?

In Friuli il governatore Serracchiani si dimette dopo essere stata eletta in Parlamento. In Abruzzo il governatore D’Alfonso mostra il suo indecoroso attaccamento alle due poltrone e ai due superstipendi. Perché le elezioni regionali non si tengono unitamente a quelle amministrative il 3 giugno 2018?

di Christian Francia  – Il neo senatore abruzzese Luciano D’Alfonso è stato ufficialmente proclamato eletto fra i nuovi parlamentari italiani in data venerdì 16 marzo 2018 alle ore 15,30. La proclamazione ufficiale dei sette senatori abruzzesi è stata effettuata dalla Corte d’Appello dell’Aquila, come previsto dalla legge, e a conferma di ciò il Ministero dell’Interno […]

Grande Pescara: Luciano D’Alfonso stupratore della volontà popolare (mille giorni e 45 milioni di euro gettati alle ortiche)

Grande Pescara: Luciano D’Alfonso stupratore della volontà popolare (mille giorni e 45 milioni di euro gettati alle ortiche)

di Christian Francia  – Quando sento ripetere che la politica è il terreno del compromesso, della mediazione e del possibile, mi rendo conto che questo è vero nella misura in cui la classe politica sia di qualità, abbia doti rilevanti, una certa onestà di fondo, un minimo di coerenza, un po’ di pudore e di […]

25mo anniversario della strage di Capaci: Il VicePresidente del CSM Giovanni Legnini dovrebbe sciacquarsi la bocca prima di parlare di Giovanni Falcone

25mo anniversario della strage di Capaci: Il VicePresidente del CSM Giovanni Legnini dovrebbe sciacquarsi la bocca prima di parlare di Giovanni Falcone

di Christian Francia  – Quando il magistrato Giovanni Falcone fu ucciso 25 anni fa, il 23 maggio 1992, io stavo terminando il Liceo Classico a Teramo e le stragi di quella estate (oltre a Falcone e alla sua scorta, anche l’altro magistrato siciliano Paolo Borsellino e la sua scorta furono barbaramente ammazzati il 19 luglio […]

L’acqua è sempre stata potabile: licenziare il CdA del Ruzzo e il dirigente del SIAN della ASL

L’acqua è sempre stata potabile: licenziare il CdA del Ruzzo e il dirigente del SIAN della ASL

di Christian Francia  – L’emergenza acqua (presuntivamente) sporca si è conclusa con una tragica verità: le istituzioni sono infarcite di peracottari messi lì come controfigure dei potenti che le manovrano come burattini, ma non hanno la benché minima idea del loro ruolo e delle competenze che dovrebbero possedere per svolgerlo al meglio. Mi riferisco al […]

Brevi considerazioni sulla corruzione (perché sono colpevolista sul caso CONSIP e sul caso D’Alfonso)

Brevi considerazioni sulla corruzione (perché sono colpevolista sul caso CONSIP e sul caso D’Alfonso)

di Christian Francia  – Da quando ero bambino mi sento ripetere i concetti di garantismo e giustizialismo, visti come due fazioni alle quali era necessario iscriversi, salvo scoprire poi – con gli studi di Giurisprudenza – che nessuno ci aveva capito niente e che erano concetti travisati ed abusati. Nel dibattito pubblico sono vere e […]

La corruzione è il cancro che divora l’Abruzzo: i politici confessino

La corruzione è il cancro che divora l’Abruzzo: i politici confessino

di Christian Francia  – «Ancora troppa corruzione». Non sono io a parlare, bensì il presidente della Sezione giurisdizionale della Corte dei Conti abruzzese, Tommaso Miele. In occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, Miele ha bastonato sui denti l’intera classe politica e gli amministratori pubblici della nostra arretrata regione. Nel solo 2016 la Corte dei Conti ha curato […]

Il problema della politica è l’elettorato

Il problema della politica è l’elettorato

di Christian Francia  – Cari lettori, sappiate che nel 90% dei casi siete un branco di coglioni, dove per “coglioni” intendo mentecatti incapaci di fare il bene della società e finanche di fare il bene vostro. La questione è sempre più di attualità, considerato che se ne sono occupati ieri sia il direttore del quotidiano […]

Scandalo a Roseto: la Ciancaione non poteva fare il sindaco (D’Alfonso e Sottanelli due peracottari)

Scandalo a Roseto: la Ciancaione non poteva fare il sindaco (D’Alfonso e Sottanelli due peracottari)

di Christian Francia  – Ennesimo vergognoso scandalo targato Luciano D’Alfonso, alias lo stupratore delle leggi della Repubblica. Occorrerebbe un pallottoliere per tenere il conto degli stupri normativi del governatore dell’Abruzzo, soggetto perniciosissimo per la salute delle istituzioni repubblicane. Questa volta il letamaio, già evidenziato a più riprese, è stato certificato perfino dall’Autorità Nazionale AntiCorruzione, solitamente […]

All’IZS ribolle l’innominabilità di Manola Di Pasquale nel CdA. Lei, da bruto, minaccia licenziamenti

All’IZS ribolle l’innominabilità di Manola Di Pasquale nel CdA. Lei, da bruto, minaccia licenziamenti

di Christian Francia  – Ho terminato le parole per esprimere il mio disprezzo nei confronti di Manola Di Pasquale: ormai è la sua stessa esistenza nella vita politica cittadina ad essere ostativa a qualsiasi passo avanti per il bene comune. Il mio disprezzo è umano, culturale, sociale, politico, amministrativo e istituzionale. Manola rappresenta davvero il […]

Provo vergogna per Sandro Mariani

Provo vergogna per Sandro Mariani

di Christian Francia  – Sandro Mariani prova vergogna per l’approvazione del bilancio del Comune di Teramo, ma io provo vergogna soprattutto perché la nostra città subisce il torto di dover essere rappresentata in Consiglio Regionale da un incapace del genere. A Teramo abbiamo un problema gigantesco che si chiama Maurizio Brucchi, una vera e propria […]

“Teoria Gender”: chiarire i concetti affinché i cittadini possano farsi un’opinione senza pregiudizi

“Teoria Gender”: chiarire i concetti affinché i cittadini possano farsi un’opinione senza pregiudizi

di Christian Francia  – Cerchiamo di disboscare la selva di pregiudizi che accompagnano una questione molto controversa nel dibattito pubblico di più stringente attualità. Le persone normalmente vengono distinte in uomini e donne sulla base delle loro differenze biologiche. Il sesso e il genere sono concetti che si equivalgono e vengono usati come sinonimi. Gli […]

“Je suis Charlie 3.0”: riflessioni corsare

“Je suis Charlie 3.0”: riflessioni corsare

di Christian Francia  – C’è grande confusione nel dibattito pubblico sviluppatosi a seguito della strage parigina nella redazione del giornale satirico “Charlie Hebdo”. La questione centrale è l’attacco alla libertà di espressione. Quando alle parole e ai disegni si reagisce con le armi, nessuno nel mondo occidentale può permettersi di giustificare l’accaduto. Comprenderlo è invece […]

Il Comune di Teramo dorme sulla riduzione dei costi del personale delle società partecipate

Il Comune di Teramo dorme sulla riduzione dei costi del personale delle società partecipate

di Maria Cristina Marroni –  Durante la seduta consiliare dell’11 dicembre 2014 ho presentato una interrogazione sulla riduzione dei costi del personale delle società partecipate, che non è solo un auspicio, bensì un preciso obbligo di legge. La normativa prevede che l’ente controllante, cioè il Comune di Teramo, adotti un proprio atto di indirizzo per […]