Un anno dopo il terremoto del 24 agosto, l’Abruzzo facile e veloce di Luciano D’Alfonso fa ridere l’Italia

Un anno dopo il terremoto del 24 agosto, l’Abruzzo facile e veloce di Luciano D’Alfonso fa ridere l’Italia

di Christian Francia  – Sono soddisfazioni. Oggi ricorre il primo anniversario del terribile terremoto del 24 agosto 2016 nel quale persero la vita 299 persone e furono devastati molti paesi dell’Italia centrale fra il Lazio, le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo. Televisioni e quotidiani ricordano la tragedia che ha il suo simbolo nella città di Amatrice […]

Così fan tutti (i politici di merda)

Così fan tutti (i politici di merda)

di Christian Francia  – Vorrei invitare, con la pacatezza e la moderazione che mi sono proprie da sempre, i miei concittadini ad alcune semplicissime riflessioni. Le cronache politiche degli ultimi mesi sono infarcite di notizie di gravità inaudita che incredibilmente non vengono analizzate nella loro elementare linearità. 1) Cantiere infinito per la pavimentazione di Corso […]

Sant’Omero: I due milioni di cazzate della Giunta Luzii

Sant’Omero: I due milioni di cazzate della Giunta Luzii

di Sant’Omero 3.0  – È di questi giorni l’ultimo delirante comunicato del Sindaco di Sant’Omero Andrea Luzii e del suo degno sodale, l’assessore ai Lavori Pubblici Adriano Di Battista. Entrambi si fregiano del titolo di avvocato ed entrambi hanno capito una verità assoluta nel buco nero della loro carriera amministrativa: non fa niente se non […]

Manifestazione a Roma: i sindaci sono partiti per sbattere i pugni sul tavolo del governo, ma hanno sbattuto le ginocchia sul pavimento di Montecitorio

Manifestazione a Roma: i sindaci sono partiti per sbattere i pugni sul tavolo del governo, ma hanno sbattuto le ginocchia sul pavimento di Montecitorio

di Christian Francia  – Sic transit boria mundi. I sindaci abruzzesi che volevano fare i Don Chisciotte, che volevano mettere a soqquadro il governo sonnolento di questo povero Paese, reo di non ascoltare il grido di aiuto che si è levato dall’Abruzzo duramente colpito dalle calamità naturali dello scorso gennaio, hanno partorito la timidezza dei […]

La corruzione è il cancro che divora l’Abruzzo: i politici confessino

La corruzione è il cancro che divora l’Abruzzo: i politici confessino

di Christian Francia  – «Ancora troppa corruzione». Non sono io a parlare, bensì il presidente della Sezione giurisdizionale della Corte dei Conti abruzzese, Tommaso Miele. In occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, Miele ha bastonato sui denti l’intera classe politica e gli amministratori pubblici della nostra arretrata regione. Nel solo 2016 la Corte dei Conti ha curato […]

Teramo: come squalificare le periferie

Teramo: come squalificare le periferie

di Christian Francia  – Di solito non mi occupo delle nullità politiche perché equivarrebbe a fare pubblicità al vuoto cosmico, ma questa volta voglio fare un’eccezione. Si tratta dell’inesistente Valeria Misticoni, cioè a dire l’assessore comunale di Teramo con deleghe – udite udite – all’urbanistica e alla pianificazione. Praticamente al nulla, visto il curriculum delle […]

Brucchi, D’Alfonso, Renzi e Gentiloni: incapaci e bambinoni

Brucchi, D’Alfonso, Renzi e Gentiloni: incapaci e bambinoni

di Christian Francia  – A partire dal nuovo governo “Genticloni” che è meravigliosamente identico al precedente (come se non fosse successo niente il 4 dicembre e come se la bocciatura referendaria coincidesse con la promozione in blocco dell’operato dei renziani), scendendo alla squallida Giunta regionale abruzzese guidata da Luciano D’Alfonso, per arrivare alla putrida Giunta […]

La politica randomica e il governo che vorrei

La politica randomica e il governo che vorrei

di Christian Francia  – È un giorno triste per l’Italia perché se n’è andato Dario Fo, un uomo al quale è stato assegnato il Premio Nobel per la Letteratura perché “seguendo la tradizione dei giullari medioevali, dileggia il potere restituendo dignità agli oppressi”. Un uomo che non ha mai fatto sconti alla società: “Abbiamo perso […]

Comune di Teramo, un branco di incapaci smidollati

Comune di Teramo, un branco di incapaci smidollati

di Christian Francia  – Che pena che suscita il Comune di Teramo. Il solo mentovarlo è un formidabile emetico. Ormai le critiche non sono più sufficienti, lo sdegno è inadeguato a rappresentare i sentimenti che i cittadini nutrono verso una amministrazione imbevuta di ignoranza, di cinismo, di incoerenze inenarrabili. Ma il dramma è che al […]

Luciano D’Alfonso, Dino Pepe e Claudio Ruffini cantano l’Alli-GAL. Ma non sono Watussi, sono al contrario dei nani politici (troppi appetiti sui 24 milioni del bando regionale per i Fondi Europei di Sviluppo Rurale 2014-2020)

Luciano D’Alfonso, Dino Pepe e Claudio Ruffini cantano l’Alli-GAL. Ma non sono Watussi, sono al contrario dei nani politici (troppi appetiti sui 24 milioni del bando regionale per i Fondi Europei di Sviluppo Rurale 2014-2020)

di Christian Francia  – L’Ordinamento giuridico abruzzese si è arricchito di un nuovissimo istituto, la proroga “last minute”, appena utilizzata dalla Regione per il bando di finanziamento da 24 milioni di euro per i cosiddetti GAL (Gruppi di Azione Locale); soldi derivanti dal Fondo Europeo PSR Abruzzo 2014-2020 (Programma di Sviluppo Rurale) che risulta delegato […]

Comune di Sant’Omero: il TAR ha detto che i BUFFI non c’erano, c’erano solo i BUFFONI

Comune di Sant’Omero: il TAR ha detto che i BUFFI non c’erano, c’erano solo i BUFFONI

di Christian Francia  – Cerchiamo di chiarire i contorni dello scandalo finanziario più inquietante che mai abbia coinvolto un Comune abruzzese. Innanzitutto mi tolgo due sassolini dalla scarpa. a) Il primo sassolino è relativo ad un simpatico botta e risposta con l’allora aspirante candidato Presidente della Provincia di Teramo: Renzo Di Sabatino. Era il settembre […]

Lei chi Canzio è?

Lei chi Canzio è?

La politica teramana, a volte, è strana quanto inspiegabile, almeno ai miei occhi. Alle legittime critiche nei confronti di una Giunta che cerca di far passare per successi 5 anni di devastazione, rispondono tutti tranne i diretti interessati, evidentemente incapaci di difendersi da soli o, probabilmente, consapevoli delle ulteriori critiche che attirerebbero. Così, dal nulla, […]