Giandonato Morra: una goccia di profumo sulla fognatura del centrodestra teramano

Giandonato Morra: una goccia di profumo sulla fognatura del centrodestra teramano

di Christian Francia  – Paolo Gatti ha chiesto che a Teramo si svolga una campagna elettorale sobria, non urlata, pacata, tranquilla. E io ho tutta l’intenzione di accontentarlo. Anche Prefettura, Questura e Istituzioni varie, nelle riunioni svoltesi in questi giorni, si sono raccomandate di tenere i toni bassi, le polemiche al minimo, la correttezza e […]

Il nodo della sfiducia a Brucchi: troppi scarafaggi stercorari nella politica teramana

di Christian Francia  – Confesso che la telenovela del sindaco Brucchi “che pende che pende e mai non vien giù” è uno spettacolo comico di rara spassosità. Pur tuttavia è necessario che qualcuno ristabilisca la verità dei fatti, in quanto la ridda delle opinioni induce ad una confusione che giova ai politicanti per accaparrarsi il […]

Non vendere la pelle del Brucchi prima di averlo ucciso

Non vendere la pelle del Brucchi prima di averlo ucciso

di Christian Francia  – Il sindaco di Teramo ha dunque rassegnato le proprie dimissioni. L’uscita della città dal giogo del centrodestra – che la tiene in cattività da 13 anni – si profila all’orizzonte. Ma non si può cantare vittoria per molti motivi. Intanto, dalle prime sensazioni emerse sulla piazza si capisce che tutti i […]

Il problema della politica è l’elettorato

Il problema della politica è l’elettorato

di Christian Francia  – Cari lettori, sappiate che nel 90% dei casi siete un branco di coglioni, dove per “coglioni” intendo mentecatti incapaci di fare il bene della società e finanche di fare il bene vostro. La questione è sempre più di attualità, considerato che se ne sono occupati ieri sia il direttore del quotidiano […]

Gli 80 anni di Silvio Berlusconi: ha incarnato lo zeitgeist (come fu scelto Gianni Chiodi a candidato governatore)

Gli 80 anni di Silvio Berlusconi: ha incarnato lo zeitgeist (come fu scelto Gianni Chiodi a candidato governatore)

di Christian Francia  – È troppo facile scrivere di Silvio Berlusconi, ma al contempo è difficilissimo. Per uno come me che nel 1994 – quando scese in politica – aveva vent’anni, il Berlusca ha rappresentato tutto, ha permeato di sé l’Italia, è entrato nel DNA di ciascuno e pure nel mio. Si è inoculato come […]

Comune di Teramo, un branco di incapaci smidollati

Comune di Teramo, un branco di incapaci smidollati

di Christian Francia  – Che pena che suscita il Comune di Teramo. Il solo mentovarlo è un formidabile emetico. Ormai le critiche non sono più sufficienti, lo sdegno è inadeguato a rappresentare i sentimenti che i cittadini nutrono verso una amministrazione imbevuta di ignoranza, di cinismo, di incoerenze inenarrabili. Ma il dramma è che al […]

#TANCREDONE: Domani la messa di riuscita per la Banca di Teramo. Frattanto Brucchi si fa pisciare addosso dal TAR sulla gara per la gestione del Teatro

#TANCREDONE: Domani la messa di riuscita per la Banca di Teramo. Frattanto Brucchi si fa pisciare addosso dal TAR sulla gara per la gestione del Teatro

di Christian Francia  – È emozionante vivere a Teramo. Non passa giorno che non si debba assistere alle turpitudini più abiette, il tutto senza che né i cittadini, né i diretti danneggiati dagli scempi muovano un solo dito per difendere la città dalla liquidazione coatta. Del resto, il sindaco dice a se stesso che fino […]

Comune di Teramo: La sindrome del diciassettesimo consigliere e un volatile estinto di nome Dodo

Comune di Teramo: La sindrome del diciassettesimo consigliere e un volatile estinto di nome Dodo

di Christian Francia  – Quel politico incapace e privo di credibilità che risponde al nome di Luciano D’Alfonso ieri mi ha definito “produttore di carta e pozzanghere” nonché “autore di poemi” per sottolineare come lui, lo stupratore della legalità, può fare quello che vuole (cioè imporre l’inconferibile Tommaso Navarra alla Presidenza del Parco del Gran […]

CRISI POLITICA A TERAMO. Il dimissionario assessore Giorgio Di Giovangiacomo: adesso che ci siamo pappati pure il “cuccio della colla” e abbiamo fatto il ruttino, ci alziamo da tavola, mandiamo affanculo i nostri commensali e lasciamo il conto da pagare a Maurizio Brucchi. Così ci rifacciamo pure la verginità

CRISI POLITICA A TERAMO. Il dimissionario assessore Giorgio Di Giovangiacomo: adesso che ci siamo pappati pure il “cuccio della colla” e abbiamo fatto il ruttino, ci alziamo da tavola, mandiamo affanculo i nostri commensali e lasciamo il conto da pagare a Maurizio Brucchi. Così ci rifacciamo pure la verginità

di Christian Francia  – Non si fa così. È vero, le dimissioni sono sempre un bel segnale, ma non quando vengono utilizzate dai topi per lasciare anzitempo la nave che affonda. Il topo in questione è Giorgio Di Giovangiacomo, assessore dimissionario del Comune di Teramo, il quale ha abbandonato il suo posto in giunta in […]

Di Giovangiacomo: lù Cafòne Arvestìte

Di Giovangiacomo: lù Cafòne Arvestìte

Volentieri ci facciamo latori di un messaggio da parte dei NEGOZIANTI E RISTORATORI DEL CENTRO STORICO DI TERAMO, i quali intendono esprimere la loro piena solidarietà alla giornalista Patrizia Lombardi, ieri volgarmente insultata dall’assessore Giorgio Di Giovangiacomo durante una conferenza stampa per il semplice fatto che stava svolgendo il proprio lavoro, cioè porre delle domande. […]

La nuova Giungla comunale di Teramo

La nuova Giungla comunale di Teramo

di Christian Francia   – Eccola, smagliante e impeccabile, la nuovissima Giungla comunale di Teramo (i villici e i meno avveduti la chiamano Giunta). Leggiamone i nomi e pregustiamo le prelibatezze che avremo l’onore di farci servire. Cinque su nove sono assessori uscenti della passata Giungla comunale, che solo in pochi consideravamo pessima, ma che gli […]