Elezioni politiche 2018: Non facciamoci abbindolare dall’euroscetticismo

Elezioni politiche 2018: Non facciamoci abbindolare dall’euroscetticismo

di Giulia Francia – A cinque giorni dalle elezioni politiche, un ripasso generale dell’Unione europea sembra più che doveroso. Bistrattata, accusata di essere l’origine di tutti i mali, l’Unione sembra essere il capro espiatorio dei programmi della grande alleanza di destra e del Movimento 5 Stelle. La sinistra, nonostante i suoi peccati capitali, è ancora […]

Strafalcioni comici e banalità: Tutti i peggiori slogan (fin qui) di questa campagna elettorale.

Strafalcioni comici e banalità: Tutti i peggiori slogan (fin qui) di questa campagna elettorale.

di Walter Nanni – Non preoccupatevi, il peggio deve ancora arrivare. Nel frattempo “consoliamoci” con qualche obbrobrio da campagna elettorale già venuto fuori in questi giorni. Ridiamoci un po’ su assegnando qualche fantomatico premio, giusto per non morire di comunicazione.   “Premio Autoironia” – And the winner is… Forza Italia e Silvio Berlusconi. La scrittà […]

Il nodo della sfiducia a Brucchi: troppi scarafaggi stercorari nella politica teramana

di Christian Francia  – Confesso che la telenovela del sindaco Brucchi “che pende che pende e mai non vien giù” è uno spettacolo comico di rara spassosità. Pur tuttavia è necessario che qualcuno ristabilisca la verità dei fatti, in quanto la ridda delle opinioni induce ad una confusione che giova ai politicanti per accaparrarsi il […]

Elezioni: In Italia vincono gli antisistema, in provincia di Teramo vince il sistema (per assenza degli avversari). Inciucio a Roseto

Elezioni: In Italia vincono gli antisistema, in provincia di Teramo vince il sistema (per assenza degli avversari). Inciucio a Roseto

di Christian Francia  – 6 giugno, il giorno della conta dei voti. Oltre 1.300 Comuni italiani sono stati coinvolti nel rinnovo dei sindaci e dei consigli comunali. I dati incontrovertibili che emergono dai numeri sono: 1) L’astensione continua a crescere, in Italia ha votato il 62% degli aventi diritto (alle scorse consultazioni votò il 67%) […]