Galanteria o molestia?

Galanteria o molestia?

di Ernesto Albanello – L’argomento è meno peregrino di quello che vuole sembrare: 100 donne capitanate da Catherine Deneuve hanno sostenuto che sia lecito che gli uomini importunino le donne o che comunque sia loro concesso un atto di galanteria, anche se purtroppo può accadere che sia maldestro o sopra le righe. E’ la risposta […]

Quelle 74.448 ore da primo cittadino

Quelle 74.448 ore da primo cittadino

di Ernesto Albanello  – Da alcuni giorni sono visibili due mega-manifesti lungo Via De Gasperi e Via Po, strade notoriamente attraversate (praticamente) da tutti i teramani che a bordo di un’auto percorrono la città o per recarsi nei diversi quartieri o per raggiungere le grandi vie di comunicazione. Un particolare non di poco conto in […]

La rivincita di San Berardo

La rivincita di San Berardo

di Ernesto Albanello – Non accade frequentemente che San Berardo, la cui ricorrenza avviene il 19 dicembre, faccia ingresso nella città di cui è Patrono, senza il suo successore. Infatti, chi è chiamato a subentrare a Mons. Michele Seccia, non occuperà la sedia episcopale aprutina prima del prossimo 20 gennaio. Inoltre non potrà neppure incontrare […]

L’Uomo Brucchi

L’Uomo Brucchi

di Ernesto Albanello  –   Non so se a tutti è capitato di riflettere, in queste ore, su una espressione tra il costernato e lo sgomento detta da Brucchi che si è materializzata nella seguente esclamazione, a conclusione del forte disappunto per le 18 firme contro di lui (che ne hanno decretato la caduta da […]

Pescara cerca di spodestare L’Aquila e Teramo sta a guardare

Pescara cerca di spodestare L’Aquila e Teramo sta a guardare

di Ernesto Albanello – L’Abruzzo non finisce mai di stupire per la sua insipienza: davvero una regione ferma ai moti del ’71 che all’epoca erano comici se non fossero stati drammatici. Oggi, purtroppo, sono una farsa! Dunque: una regione che è fanalino di coda in quanto a copertura per la banda ultra larga, che arranca […]

Il senso del promuovere cultura a Teramo

Il senso del promuovere cultura a Teramo

di Ernesto Albanello  – Un territorio risorge anche, ma direi soprattutto, scommettendo in cultura. Direi che le tante incrostazioni, devastazioni, i tanti smarrimenti che hanno caratterizzato questo nostro territorio nell’immediato passato, debbano trovare un loro superamento proprio attraverso una esigenza avvertita di un rilancio della cultura. Non è casuale, quindi, che Teramo sia sollecitata culturalmente […]

L’Abruzzo nella sciagura è una regione al singolare

L’Abruzzo nella sciagura è una regione al singolare

di Ernesto Albanello  –  Vi ricordate la vicenda della nostra regione che non è mai stata percepita dai propri residenti come un unico territorio? Vi ricordate il mai sopito campanilismo che contrappone Chieti a Pescara, Teramo a L’Aquila e poi Francavilla a Chieti, Giulianova a Teramo, Avezzano a L’Aquila? Acqua passata! Tempi ormai remoti! Ohibò, […]

La casa di Vetro di Montecitorio

La casa di Vetro di Montecitorio

di Ernesto Albanello  – L’altro giorno ero in viaggio e, casualmente, accendo la radio dell’auto dove imperversava la notizia del giorno che non poteva che essere il deciso No della Sindaca Virginia Raggi alla candidatura di Roma per i giochi olimpici del 2024. Quand’ecco che, alla chetichella, passa un’altra informazione, di quelle che uno è […]

Teramo è un paese, non più una città

Teramo è un paese, non più una città

di Ernesto Albanello  – Così si è espresso l’imprenditore Sabatino Cantagalli, un imprenditore edile e gestore dello Stadio Bonolis a Piano d’Accio, motivando la sua contrarietà ad avanzare una istanza per la realizzazione di un albergo lungo la superstrada Teramo-mare. Un laborioso ed accurato studio che lui ha promosso, lo informa che gli 800.000 euro […]

Occidente: La fine di una civiltà?

Occidente: La fine di una civiltà?

di Ernesto Albanello  – Diciamolo con molta franchezza: non stiamo assistendo all’incontro tra diverse civiltà, ma al crepuscolo della nostra, che ormai ha gli anni contati. Davvero potevamo immaginare che una cultura, quella islamica, avrebbe potuto a lungo tollerare che i propri esponenti sarebbero rimasti a lungo prigionieri di uno stillicidio qual è quello del […]

Omicidio a Giulianova: Un vuoto di senso

Omicidio a Giulianova: Un vuoto di senso

di Ernesto Albanello  – Ciò che è accaduto a Giulianova lascia attoniti e sgomenti, ma non può lasciarci né indifferenti né fatalisti. Due uomini impegnati nel lavoro, di cui uno che porta con sé la figlioletta legata al seggiolino posteriore e che frequenta l’ultimo anno di scuola materna, dovrebbero avere la mente affollata dai propri […]

Un governo ombra della città: un’opportunità che andrebbe realizzata

Un governo ombra della città: un’opportunità che andrebbe realizzata

di Ernesto Albanello  – Nei Paesi anglosassoni la politica di opposizione non si accontenta di osteggiare, contrastare, deplorare. Mette in atto un governo “ombra”: una vera e propria compagine che formula programmi, sviluppa progetti, rende esecutive delle idee “come se” tutti “i pezzi” che animano le forze opposte a chi governa, avessero in pugno la […]

Marco Pannella: un testimone della passione civile e della forza delle idee

Marco Pannella: un testimone della passione civile e della forza delle idee

di Ernesto Albanello  – Marco Pannella rappresenta un arco della vita democratica che in Italia ha in lui il maggior interprete dell’idealità che diventa passione, del superamento di una visione mediocre della politica intesa come accontentamento nello statu quo. Con Marco Pannella le provocazioni, anche le più estreme, non suscitavano considerazioni malevole, perché nascevano da […]

Necessità ed urgenza dell’indignazione

Necessità ed urgenza dell’indignazione

di Ernesto Albanello  – “Indignazione” è ancora una parola giusta che può interpretare il comune senso del disgusto di come stanno degradando gli scenari di casa nostra? Forse è chiedere troppo ai cittadini! Restare fermamente indignati di fronte ad una squallida, sconcia, inqualificabile rappresentanza politica che, davvero, così in basso non era mai arrivata? La […]

DOMENICA 17 APRILE ANDIAMO TUTTI A VOTARE AL REFERENDUM

(sopra l’appello al voto di Milena Gabanelli) di Christian Francia  – Articolo 48 della Costituzione Italiana: “Sono elettori tutti i cittadini, uomini e donne, che hanno raggiunto la maggiore età. Il voto è personale ed eguale, libero e segreto. Il suo esercizio è dovere civico”. Un Presidente del Consiglio come Matteo Renzi, che invita a […]

Quel maledetto bus in Catalogna

Quel maledetto bus in Catalogna

di Ernesto Albanello  – Si parla adesso, e molto, della generazione ERASMUS, delle studentesse (molte) e degli studenti (un po’ meno) che hanno con entusiasmo abbracciato la opportunità, attraverso questo progetto europeo, di divenire cittadine e cittadini di un unico Continente. Forse non ci si è resi conto, ma in quasi trent’anni sono cambiati i […]

Uno strano Paese che inventa le “teorie”

Uno strano Paese che inventa le “teorie”

di Ernesto Albanello  – Sto sempre più persuadendomi che c’è una tale volontà sotterranea di sviluppare steccati e di ergere muri che quanto sussurra Papa Francesco, esortando soprattutto i cattolici ad essere costruttori di ponti, resterà un messaggio inascoltato nel profondo, anche se considerato suggestivo e ripetuto fino all’inverosimile, in apparenza. Tolleranza, apertura e disposizione […]

Teramo, città maleducata

Teramo, città maleducata

di Ernesto Albanello  – Vi ricordate la canzone di Vasco Rossi che iniziava con “voglio una vita maleducata”? Beh, penso che il mitico cantautore avrebbe potuto prendere ispirazione da Teramo, che in quanto a maleducazione, certamente non è seconda a nessuno. O, per meglio dire, Teramo è una città abitata da maleducati. Fin qui, che […]

Un tassello per la rinascenza di Teramo

Un tassello per la rinascenza di Teramo

di Ernesto Albanello  – Una volta si diceva: se non sai creare, almeno industriati a copiare. Incomprensibile come fatichi ad attecchire – qui in Abruzzo – questa capacità di replicare le buone prassi che prendono quota in territori anche limitrofi. Mi riferisco in modo specifico alla imprenditoria virtuosa, più esattamente quella che riesce a coniugare […]

Gli assurdi privilegi dei vitalizi abruzzesi (4,2 milioni di euro l’anno)

Gli assurdi privilegi dei vitalizi abruzzesi (4,2 milioni di euro l’anno)

di Ernesto Albanello  – È terribile doversi mobilitare per spazzare via dei privilegi assurdi come il doppio vitalizio che viene intascato da 152 disonorevoli personaggi abruzzesi che costano oltre 4 milioni di euro l’anno alle casse della Regione, in quanto mediamente intascano non meno di 27 mila euro annui per questo ingiustificato cumulo (in basso […]

Quant’è profondamente anticristiano fare raccomandazioni

di Ernesto Albanello  – La politica politicante non si è mai resa conto (o forse non ha mai voluto rendersene conto) di quanto sia umiliante e abbrutente per l’individuo dover sottostare a soggetti che hanno il privilegio di inserirti al livello lavorativo oppure di emarginarti in base alle proprie convenienze. Forse c’era proprio bisogno di […]

Le autostrade aumentano, quelle abruzzesi di più

Le autostrade aumentano, quelle abruzzesi di più

di Ernesto Albanello  – Vorrei con estrema discrezione, ma altrettanta indignazione, soffermarmi sulla seguente incongruenza. Se l’Abruzzo, sotto il profilo sanitario, sta per diventare un territorio unico, (anche se tale unità riguarderà i vertici amministrativi ed i centri di spesa), questa regione andrebbe dotata di una viabilità veloce a costi ragionevoli per raggiungere una unitarietà […]

Che il 2016 porti via l’arroganza

Che il 2016 porti via l’arroganza

di Ernesto Albanello  – Immagina che, come si faceva anni fa, tu vada ad accumulare tutte le stoviglie un po’ ammaccate o decisamente non efficienti e provveda a disfartene per far respirare aria nuova alle tue scansie, ai cassetti della cucina ed agli armadi dove sono riposti piatti, posate e bicchieri. Prova a sostituire questi […]

Sono io che chiedo certi regali o sono vittima di condizionamenti?

Sono io che chiedo certi regali o sono vittima di condizionamenti?

di Ernesto Albanello  – Si avvicina il Natale a grandi passi e con questo momento entra in scena il desiderio più atteso e attraente: quello dei doni. Oggetti che probabilmente hanno perso il fascino della ricerca di ciò che colui che riceve il regalo potrebbe, o meno, desiderare. Perché, diciamocela tutta: i nostri desideri sono […]

Il governo salva le banche? Fine di un incantesimo

Il governo salva le banche? Fine di un incantesimo

di Ernesto Albanello  – Non sono un economista e tanto meno un esperto finanziario, per cui non mi addentro in percorsi a dir poco scivolosi. Parlerò invece da psicologo e mi appresto ad illustrare quanto ampio e variegato è lo scenario della psicologia nella questione che viene da tutti conosciuta come “Decreto salva banche”. Intanto […]

“La vita è ciò che ti accade mentre fai altri progetti”

“La vita è ciò che ti accade mentre fai altri progetti”

di Ernesto Albanello  – Questa bella definizione della vita ce l’ha lasciata John Lennon che, se non fosse stato ucciso da uno squilibrato, oggi avrebbe 75 anni. Lennon morì a New York l’8 dicembre 1980, esattamente 35 anni fa e certamente questa morte così improvvisa e tragica ha contribuito a renderlo immortale ed elevarlo ad […]

Un Paese piccolo piccolo

Un Paese piccolo piccolo

di Ernesto Albanello  – Viviamo in un Paese piccolo piccolo, dove si dimenticano presto i drammi planetari e dove subito le notizie internazionali scivolano nelle pagine di fine giornale. Scopriamo ogni giorno che questo Paese piccolo piccolo non sa custodire l’ingente patrimonio di opere d’arte che gli è stato consegnato dalle generazioni precedenti nei secoli […]

In situazioni di terrore, essere resilienti

In situazioni di terrore, essere resilienti

di Ernesto Albanello  – La resilienza è una particolare capacità che si manifesta quando sappiamo fronteggiare eventi che hanno prodotto in noi dei traumi. Essere in grado di organizzare la vita pur in presenza di avversità, riuscire a rimanere sensibili alle opportunità offerte dalla vita e ricostruirsi rimanendo profondamente sé stessi, vuol dire essere resilienti. […]

Il merito (zittire i mediocri)

Il merito (zittire i mediocri)

di Ernesto Albanello  – Non è che per caso questa parola fa paura? Cos’è il merito? Molte persone, quando si avvicinano ad una persona che ne possiede, sono indotte a trattarla quasi come si trattasse di un marziano! Arrivano persino a detestarla, una persona meritevole. Probabilmente il soggetto che porta avanti con dignità i propri […]

Quale messaggio da “Pigro 2015”

Quale messaggio da “Pigro 2015”

di Ernesto Albanello  – Il 6 ottobre Ivan Graziani avrebbe compiuto 70 anni: Teramo, la sua Teramo non ha trascurato questa data, ma ha voluto stringersi intorno al ricordo del più grande chitarrista rock che il nostro Paese ha avuto e che giustamente colloca questo musicista, disegnatore, poeta, artista globale, tra i pochi che sfideranno […]

Ascoltare i giovani: si può?

Ascoltare i giovani: si può?

di Ernesto Albanello  – Tra i tanti argomenti che imperversano sul web, rischia di passare inosservato un sondaggio online che il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha promosso, con il quale chiede ai novantottomila giovani in età compresa tra i 14 ed i 22 anni della città, in che modo destinare 9 milioni di euro […]

Gli uomini compongono le istituzioni o le istituzioni umiliano le capacità degli individui?

Gli uomini compongono le istituzioni o le istituzioni umiliano le capacità degli individui?

di Ernesto Albanello  – Il bell’articolo di Francia su “Egoismo, egotismo, individualismo personalismo come sintomi della decadenza delle istituzioni” stimola ad ulteriori considerazioni per cui non può venire dimenticato, portandosi dietro le sollecitazioni che ha prodotto. Approfondirei ulteriormente, senza per questo mancare di considerazione e di apprezzamento, sulle molte cose giuste espresse da Christian Francia. […]

A Teramo il primo Festival nazionale della Follia (con qualche critica)

A Teramo il primo Festival nazionale della Follia (con qualche critica)

di Ernesto Albanello  – A me pare francamente un po’ pretenzioso questo annuncio (Festival Nazionale della Follia, Teramo 11-14 settembre 2015) lasciato a disposizione della stampa in occasione della conferenza di presentazione della manifestazione che intende puntare i riflettori sull’ex manicomio ormai chiuso dal 1998 in applicazione alla cosiddetta “Legge Basaglia”, anche ricordata come Legge […]

Cosa si vuole dalla politica

Cosa si vuole dalla politica

di Ernesto Albanello  – Tra i modi di esprimersi più ricorrenti (a volte anche più abusati) si sente spesso parlare di “cabina di regia”: modi di comunicare alcune volte francamente sproporzionati che, se non ben intesi e non corrispondenti al pensiero comune, difficilmente vengono decodificati nel modo giusto. Nell’immaginario collettivo il regista è uno solo, […]

Teramo, una comunità che si aggrappa

Teramo, una comunità che si aggrappa

di Ernesto Albanello  – Avete presente il naufrago, che annaspa sull’acqua e scruta ogni possibile oggetto a cui avvicinarsi per restare a galla? Può però succedere che quell’oggetto non fosse proprio in grado di reggere il peso del naufrago oppure che dopo un breve galleggiamento, vada a fondo e quella persona che fa fatica a […]

I super stipendi dei dirigenti della CISL

I super stipendi dei dirigenti della CISL

di Ernesto Albanello  – Il mio intervento vuole essere solo finalizzato all’analisi della doppia personalità che dirigenti sindacali hanno strutturato nel tempo, riuscendo a far coesistere in loro la rapace ingordigia finalizzata all’accumulo di emolumenti abnormi e scandalosamente ingiustificati (stipendi che sfiorano in alcuni casi i 300.000,00 euro l’anno) con la azione sindacale destinata a […]

Il Baratto amministrativo

Il Baratto amministrativo

di Ernesto Albanello –   Oggi ci chiediamo in cosa consista il baratto amministrativo. Coloro che hanno un reddito non superiore agli 8.500 euro annui, risultano disoccupati per fallimento dell’azienda, non sono in grado di assolvere al pagamento dell’IMU e della TASI, possono prestare la propria opera con interventi di manutenzione e di tutela dell’ambiente del […]

Il Colosseo ed il Santuario di San Gabriele

Il Colosseo ed il Santuario di San Gabriele

di Ernesto Albanello  – Qualcuno di voi ricorderà che diversi anni fa le bancarelle dei souvenir ed i porchettai di Colledara affollavano il piazzale del Santuario di San Gabriele. Il Comune decise che era giunto il momento di dare al luogo sacro un’area di rispetto e di predisporre altre zone per il commercio. Sembrò la […]

L’Abruzzo al bivio: se non ora quando?

L’Abruzzo al bivio: se non ora quando?

di Ernesto Albanello  – L’editoriale di domenica 19 luglio del Direttore del Centro Mauro Tedeschini, non poteva essere fatto con maggiore puntualità (nella sua concisione). Tutto giusto, tutto vero. Un milione e trecentomila abitanti la popolazione dell’Abruzzo: vero, incontestabile. La dimensione di una provincia media lombarda: verissimo. La necessità di procedere ad accorpamenti: ovvio, consequenziale. […]

L’homme, l’omminitte e lu quaquaraquà

L’homme, l’omminitte e lu quaquaraquà

di Ernesto Albanello  – Su un muro di una casa di Bormio lessi tanto tempo fa questa frase che mi è rimasta scolpita nella mente : “l’uomo misura il tempo, il tempo misura l’uomo”. Se dobbiamo prestare fede a questa incontrovertibile realtà, dovremmo dire che intanto non spetta a noi contemporanei valutare chi, in questa […]

L’emotività in politica

L’emotività in politica

di Ernesto Albanello  – Quello che rimane sconcertante è che permane un ritardo nel rilevare la connessione tra il vissuto emozionale del cittadino nei confronti della politica e quanto questo incida sui suoi orientamenti. Per essere ancora più comprensibile, parlerei di incanto e dello speculare, opposto e reattivo disincanto. Renzi ha indubbiamente suscitato una attrazione […]

Il disincanto della politica

Il disincanto della politica

di Ernesto Albanello- Ormai appare chiaro che non cogliere l’umore della popolazione, non saperlo interpretare equivale ad andare a precipizio nei consensi elettorali. Le recenti consultazioni lo dimostrano : i 5 stelle, giustamente, incassano per essere passati dalle parole ai fatti in termini di dimezzamento dei propri emolumenti, di rifiuto dei rimborsi elettorali e di […]

Ma gli spettacoli di volo acrobatico hanno una ragion d’essere?

Ma gli spettacoli di volo acrobatico hanno una ragion d’essere?

di Ernesto Albanello  – Probabilmente se non ci fosse stato un pilota che ha pagato con la vita questa insensatezza dei volteggi a bassa quota per strappare urla di ammirazione tra il pubblico, della drammatica vicenda accaduta sui cieli di Tortoreto si sarebbe parlato molto sotto tono. Perlomeno certamente i grandi mezzi di informazione avrebbero […]

Due fatti inquietanti: “Casta continua” e “Fascismo alla Diaz”

Due fatti inquietanti: “Casta continua” e “Fascismo alla Diaz”

di Ernesto Albanello  – Nel corso di una recente puntata della trasmissione “8 e mezzo” condotta da Lilli Gruber su La7, era stato invitato come ospite Pietro Ciucci, il Presidente dell’ANAS ormai dimissionario. Persona distinta, pacata nei modi, mai rissoso nelle risposte, pur destinatario di domande alquanto imbarazzanti. Alla domanda su come mai il Ciucci […]

Fermati a riflettere: L’onestà, questa sconosciuta

Fermati a riflettere: L’onestà, questa sconosciuta

di Ernesto Albanello  – Ci avete mai fatto caso che determinate parole finiscono nel dimenticatoio o comunque, se vengono pronunciate, danno l’impressione di appartenere al tempo andato? Una di queste è “onestà”: se parlando di qualcuno, lo presenti come persona “onesta”, non è che mandi il tuo interlocutore in visibilio. Quasi che definendolo tale, chi […]

Fermati a riflettere: Il cittadino espropriato

Fermati a riflettere: Il cittadino espropriato

di Ernesto Albanello  – Sono rimasto letteralmente impressionato dalla mole di messaggi che hanno subissato il sindaco ed il presidente della provincia che erano stati invitati negli studi di Teleponte per informare l’opinione pubblica riguardo gli interventi per un rapido ripristino della funzionalità della luce, dell’acqua, ma soprattutto della funzionalità delle strade. I telespettatori hanno […]

Rubrica “Fermati a riflettere”: Costruire “La Città del Gran Sasso”

Rubrica “Fermati a riflettere”: Costruire “La Città del Gran Sasso”

di Ernesto Albanello  – Certamente la madre degli imbecilli è sempre incinta e mai come in questa occasione questa immagine si sposa a pennello per certe deliranti affermazioni riferite sul quotidiano “Il Centro”. “Quando il flusso del denaro che alimenta gli appalti per la ricostruzione si interromperà, L’Aquila avrà da tempo cessato di esistere” oppure […]

Rubrica “Fermati a riflettere”: Il potere dà alla testa?

Rubrica “Fermati a riflettere”: Il potere dà alla testa?

di Ernesto Albanello  – Un tempo i rappresentanti politici ci tenevano strenuamente a rivendicare la caratteristica del loro ruolo: un ruolo di servizio, si diceva, a tutela e salvaguardia dei bisogni delle popolazioni di cui erano interpreti e garanti. Sembra che questa visione “romantica” del rappresentante politico che tutto sacrificava di suo per dare al […]

Rubrica “Fermati a riflettere”: Teramo, una occasione per essere città dell’Europa

Rubrica “Fermati a riflettere”: Teramo, una occasione per essere città dell’Europa

di Ernesto Albanello  – Certe volte mi chiedo quanto riesce una città come Teramo ad avere la consapevolezza di essere una località dell’Europa che condivide, con ogni parte del continente, un patrimonio che è fatto di valori, di civiltà, di sensibilità democratiche acquisite. Non può Teramo ricordarsi di Parigi solo perché si tratta di una […]

Rubrica “Fermati a riflettere”: Cosa sogno per il 2015

Rubrica “Fermati a riflettere”: Cosa sogno per il 2015

di Ernesto Albanello  – Io credo che tutti dobbiamo esprimere un sogno che vorremmo si avverasse per il 2015. Però sarebbe bello poter raccogliere sogni che, attuandosi, darebbero alla nostra città quella immagine nuova e diversa che altrimenti resterebbe sempre riposta nello scaffale delle belle intenzioni. Allora, il mio appello è rivolto a voi, a […]

Rubrica “Fermati a riflettere”: La ricerca della felicità

Rubrica “Fermati a  riflettere”: La ricerca della felicità

di Ernesto Albanello –  Roberto Benigni, in due serate, ci ha regalato un commento sui Dieci Comandamenti:  ha lasciato estasiato il foltissimo pubblico che dalle case ha seguito il suo monologo in religioso silenzio. Accade che in un mondo così funestato da cattiverie di ogni tipo, da cinismi che sembrano sorprenderci ogni volta per la […]

Rubrica “Fermati a riflettere”: La corruzione

Rubrica “Fermati a riflettere”: La corruzione

di Ernesto Albanello –  Credo sia d’obbligo riflettere ed assumere comportamenti conseguenti su questo tumore devastante che sta letteralmente portando il nostro Paese al disfacimento. Corruzione è tutto ciò che si configura come illecito arricchimento, anche in “ossequio alle leggi dello Stato”, quando l’emolumento riscosso “secondo norma” non trova rispondenza alcuna all’impegno profuso, all’orario impiegato, […]

Rubrica “Fermati a riflettere”: Le paure

Rubrica “Fermati a riflettere”: Le paure

di Ernesto Albanello –  Viviamo circondati da paure. Se ci facciamo caso, moltissimi atti quotidiani sono portati a compimento per tenere a bada le nostre paure. Paura di restare soli, paura di diventare poveri, paura di andare incontro a problemi di salute, paura di essere sorpassati dagli altri, paura di subire una violenza. Mi fermerei […]

Stiamo diventando tutti un po’ cinici?

Stiamo diventando tutti un po’ cinici?

di Ernesto Albanello –  Forse sarà accaduto anche in altri momenti ed abbiamo la memoria corta, ma resto dell’idea che la compenetrazione nelle situazioni degli altri, specie se in difficoltà, stia riducendosi e di molto. La sensazione è che stiamo convertendoci alla religione secondo cui se una persona è povera e svantaggiata, se l’è cercata […]

Rubrica “Fermati a riflettere”: Il visionario, lo schematico

Rubrica “Fermati a riflettere”: Il visionario, lo schematico

Sono queste le due linee di comportamento che confliggono senza che ci siano i presupposti per una bonaria ricomposizione. Troppo diverse sono le “letture” della realtà. Il visionario è appunto, colui che ha le visioni, nel senso che sa essere lungimirante, riesce a mettere in collegamento varie intuizioni per pervenire poi ad un prodotto finito. […]

Rubrica “Fermati a riflettere”: La rivoluzione della cortesia

Rubrica “Fermati a riflettere”: La rivoluzione della cortesia

I rapporti umani si sono molto incattiviti. Dal mio osservatorio di psicologo registro un crescente deterioramento delle relazioni interpersonali da quando la crisi ha cominciato a mordere di più. Ciò dipende dal fatto che si sono alzate e di molto le difese individuali e, ovviamente, questo dà origine alla diffidenza ed alla cultura del sospetto: […]

Rubrica “Fermati a riflettere”: Questo periodo per cosa sarà ricordato?

Rubrica “Fermati a riflettere”: Questo periodo per cosa sarà ricordato?

Innanzitutto per i tanti talenti che non hanno potuto esprimersi, poi per i tanti soldi che hanno preso la via delle tasche dei mediocri, poi per una immagine decadente impressa alle nostre città che a malapena i graffitari sono riusciti a rianimare, poi per una mobilità che ha spinto le persone più acculturate ad organizzarsi […]

Ernesto Albanello: Teramo, la Cenerentola d’Abruzzo

Ernesto Albanello: Teramo, la Cenerentola d’Abruzzo

È con grandissimo piacere che diamo l’abbrivio alla nuova rubrica di ERNESTO ALBANELLO, illustre concittadino, psicologo e psicoterapeuta, docente e scrittore con una passione sfrenata per la sua città: Teramo. Il suo contributo sarà prezioso per elevare la caratura dei contenuti del Fatto Teramano e, soprattutto, per alzare la qualità del discorso pubblico che – […]