La teramana Donatella Di Pietrantonio vince il Premio Campiello 2017 con il romanzo “L’Arminuta”

La teramana Donatella Di Pietrantonio vince il Premio Campiello 2017 con il romanzo “L’Arminuta”

di Maria Cristina Marroni  – È la terza volta per uno scrittore abruzzese, ma è la prima per un teramano. Il primo corregionale a vincere il prestigioso Premio Campiello fu Mario Pomilio (chietino di Orsogna) nel 1965 con il romanzo “La compromissione” (ambientato a Teramo). Il secondo corregionale fu quel gigante di Ignazio Silone (aquilano […]

Lo scandalo del nuovo campetto di Colleatterrato Alto abbandonato dal Comune all’incuria e al vandalismo (Quod non fecerunt barbari, fecerunt Brucchini)

Lo scandalo del nuovo campetto di Colleatterrato Alto abbandonato dal Comune all’incuria e al vandalismo (Quod non fecerunt barbari, fecerunt Brucchini)

di Maria Cristina Marroni  – La buona amministrazione del Comune di Teramo regala ogni giorno i suoi frutti alla cittadinanza. Questa è la volta del campetto di calcio a cinque insistente nel quartiere di Colleatterrato Alto. Come è noto, due anni fa, nel 2015, il preesistente impianto gravemente degradato è stato ristrutturato dal Comune che […]

L’appello disperato di Adriana Sigismondi da Cermignano: aiutateci!

L’appello disperato di Adriana Sigismondi da Cermignano: aiutateci!

La preside Adriana Sigismondi ci ha inviato in mattinata questo accorato appello che diffondiamo…Cermignano abbandonata dalla politica e dai soccorsi. Oramai sono giorni di isolamento quelli che segnano il territorio di Cermignano come tutti i paesi limitrofi. La turbina è arrivata rotta. Solo un po’ di tè caldo sotto il comune. Cittadini disperati. Arrivano appelli […]

Città Sant’Angelo: Il borgo dell’Angelo che guarda Pescara (Viaggio in un territorio che un tempo era teramano)

Città Sant’Angelo: Il borgo dell’Angelo che guarda Pescara (Viaggio in un territorio che un tempo era teramano)

di Sergio Scacchia  –  paesaggioteramano.blogspot.it Il crocifisso pare guardarmi. C’è San Francesco che lo abbraccia con passione mentre il Cristo reclina la testa, vinto dai patimenti. L’assisiate, nei primi mesi del 1224, inviò una frase al giovane Antonio, futuro santo di Padova: “mi piace che tu insegni la sacra teologia ai frati purché questa occupazione […]