La riservatezza

La riservatezza

Nel 1996 il Legislatore Italiano, sulla scia di quello Europeo, decideva di accordare tutela ai dati personali di ciascun cittadino rispetto al trattamento operato da terzi, ritenendo che la crescente informatizzazione del mondo occidentale e, soprattutto, la creazione di enormi database per la registrazione delle più comuni attività quotidiane, avrebbe presto consentito di tracciare il […]

Stress da suoneria

Stress da suoneria

Una lezione all’università, un professore impegnato alla lavagna, un buon numero di studenti attenti ed interessati; uno di loro, più distratto, ha dimenticato di attivare la funzione vibracall, che disattiva la suoneria e fa vibrare il telefono in caso di chiamata, e viene puntualmente messo alla berlina dallo squillo imperante della marcia militare associata al […]

La macchina da scrivere

La macchina da scrivere

I nativi digitali, cioè i ragazzi nati dopo l’evoluzione tecnologica che ha portato all’attuale rapporto con l’informatica ed Internet, danno per scontate molte cose che non lo erano affatto “solo” negli anni ’80. Fu in quegli anni che la c.d. “alfabetizzazione informatica” iniziò a mietere le proprie vittime tra dipendenti ed impiegati, abituati ad avere […]

Virus

Virus

Nel corso del 2013, Google dovrebbe riuscire a piazzare sul mercato oltre un miliardo di dispositivi equipaggiati con il nuovo sistema operativo Jelly Bean e questa crescita dovrebbe consentire il download di oltre 70 miliardi applicazioni. Una diffusione che preoccupa gli addetti ai lavori, dato che diverse società di sicurezza informatica hanno stimato il rischio, […]

Homo tecnologicus

Homo tecnologicus

L’homo tecnologicus ha inevitabilmente tratto dall’esperienza quotidiana una spiccata capacità di comprendere la natura mefistofelica dei sistemi informatici, traendone la regola fondamentale secondo la quale non necessariamente ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria e tantomeno positiva. Nel mondo tecnologico, infatti, le informazioni elettroniche si muovono solo se correttamente sollecitate e se é stato […]

Uomo o tecnologie?

Uomo o tecnologie?

Sono nato e cresciuto in un periodo in cui l’uomo era al centro dell’universo lavorativo e cercava di affrancarsene, attraverso le tecnologie. I robot stavano iniziando a sostituire gli operai nelle catene di montaggio in cerca di una crescente specializzazione, ma solo per quelle tipologie di attività che richiedevano una ripetitività alienante per un essere […]