Lo strabiliante spettacolo delle Frecce tricolori ad Alba Adriatica

Lo strabiliante spettacolo delle Frecce tricolori ad Alba Adriatica

Davvero mozzafiato l’Air Show svoltosi oggi pomeriggio ad Alba Adriatica, davanti allo storico stabilimento balneare Al Faro.

La pattuglia acrobatica nazionale (PAN), conosciuta con il nome di Frecce Tricolori, ha messo in scena il suo repertorio con evoluzioni che hanno dell’incredibile.

Pochi sanno che le Frecce sono nate nel 1961 e la pattuglia dell’Areonautica Militare è composta da dieci velivoli Aermacchi MB-339PAN, dei quali 9 in formazione e 1 solista.

È la pattuglia più numerosa al mondo e il programma acrobatico è stato composto da diciotto figure, fra le quali looping, rombo, triangolo, cardioide, bastoni, tonneau, incrocio, ventaglio, cuore, scampanata, scintilla e piramidone.

Un pubblico incredibilmente numeroso ha fatto da cornice all’evento ed è rimasto per mezz’ora, emozionato, con il naso all’insù.

I bambini increduli e all’inizio quasi spaventati, sono stati rapiti dalla magia e dal rombo di tuono dei velivoli e dei loro eccezionali piloti.

Un’emozione che difficilmente si dimentica.

Per i lettori del Fatto Teramano le foto esclusive di Alberto Camplese.


F-6F-8F_1DSC_5375F-5F-2F-12F-13F-15F-17F-18F-20F-14F-16F-3F-4F-9F-11

4 Responses to "Lo strabiliante spettacolo delle Frecce tricolori ad Alba Adriatica"

  1. Amen   7 agosto 2017 at 6:41

    Quante disgrazie durante queste manifestazioni… Mi era parso di capire che le avessero vietate, ma evidentemente mi sbagliavo.

  2. Andrea   7 agosto 2017 at 16:40

    Foto di pregio perché inusuali. Complimenti al fotografo.

  3. Claudia   7 agosto 2017 at 20:52

    Reportage fotografico di alto livello!

  4. GT   7 agosto 2017 at 23:29

    Grandissimo Alberto! Foto fantastiche!

Leave a Reply

Il Fatto Teramano è l'unico sito che ti permette di commentare senza registrazione ed in forma totalmente anonima. Sta a te decidere se includere le tue generalità o meno. Nel momento in cui pubblichi il tuo commento dichiari di aver preso visione del nostro disclaimer e di accettarne le regole. Per inviare il tuo commento aiuta il sito a verificare la tua esistenza trascinando un'icona secondo le indicazioni e clicca su Commento all'articolo.

 

Your email address will not be published.