L’appello disperato di Adriana Sigismondi da Cermignano: aiutateci!

L’appello disperato di Adriana Sigismondi da Cermignano: aiutateci!

La preside Adriana Sigismondi ci ha inviato in mattinata questo accorato appello che diffondiamo…Cermignano abbandonata dalla politica e dai soccorsi. Oramai sono giorni di isolamento quelli che segnano il territorio di Cermignano come tutti i paesi limitrofi. La turbina è arrivata rotta. Solo un po’ di tè caldo sotto il comune. Cittadini disperati. Arrivano appelli di cittadini che chiedono di essere aiutati. Facciamo qualcosa per il nostro territorio. Aldilà di alcuni annunci, la situazione rimane grave. Stiamo mettendo in campo tutti gli aiuti possibili?? Siamo sicuri? La cittadinanza è provata. Che la politica faccia qualcosa…Se esiste ancora una classe politica in Abruzzo…

Clicca qui per ascoltare l’audio.


16129277_1435413493157980_1286172844_o Schermata 2017-01-20 alle 11.55.35

 

4 Responses to "L’appello disperato di Adriana Sigismondi da Cermignano: aiutateci!"

  1. Anonimo   20 gennaio 2017 at 14:22

    Lasciate stare la politica…
    Solo i vigili del fuoco potranno salvarvi.

  2. William Ruggieri   20 gennaio 2017 at 21:07

    Cara Adriana Sigismondi, vorrei dirle che la protezione civile funzionava ai tempi di Bertolaso, adesso è stata depotenziata e politicizzata.L’allerta meteo c’era e secondo me l’hanno sottovalutata, capisco perfettamente il vostro disagio, avendo amici di Bisenti, Arsita, Castelli. E ce da dire anche che l’emergenza neve della provincia di Teramo è passata in un certo modo in secondo piano, scavalcata dall’evento mediatico della slavina all’hotel di Rigopiano-Farindola.

  3. Anonimo   20 gennaio 2017 at 21:32

    Grande Adriana, caro anonimo la politica e’ il male di CERMIGNANO, incapace di programmare.

  4. ernesto albanello   21 gennaio 2017 at 8:36

    Adriana, mi auguro che in questo momento la situazione proceda verso una normalizzazione, sia pur lenta. Hai perfettamente ragione: il sentirsi lasciati soli è un insulto al concetto di comunità e paesi storici e nobili come Cermignano non meritano di essere abbandonati, perché sono autentiche sentinelle del territorio.
    Brava Adriana, combatti con quella grinta che so che possiedi e che hai dimostrato di sfoderare come dirigente scolastica! Tutto poi sarà raccontato nei minimi dettagli perché situazioni così angoscianti non debbano accadere nel futuro!

Leave a Reply

Il Fatto Teramano è l'unico sito che ti permette di commentare senza registrazione ed in forma totalmente anonima. Sta a te decidere se includere le tue generalità o meno. Nel momento in cui pubblichi il tuo commento dichiari di aver preso visione del nostro disclaimer e di accettarne le regole. Per inviare il tuo commento aiuta il sito a verificare la tua esistenza trascinando un'icona secondo le indicazioni e clicca su Commento all'articolo.

 

Your email address will not be published.