IL TERAMO CALCIO TRA LE GRANDI. STORICA PROMOZIONE IN SERIE B

IL TERAMO CALCIO TRA LE GRANDI. STORICA PROMOZIONE IN SERIE B

 

Il Teramo è nella storia del calcio che conta: con una grande vittoria a Savona centra, per la prima volta nella sua storia, la promozione nel campionato italiano di Serie B.

Una città in festa per una vittoria storica attesa da 102 anni, frutto di un campionato esaltante nella Lega Pro.

L’Ascoli vince in casa con l’Ancona ma è tutto inutile perché il Teramo espugna il campo ligure con un sonoro due a zero firmato da Alessandro Di Paolantonio e Gianluca Lapadula.

DI-PAOLANTONIO
Alessandro Di Paolantonio

A sbloccare il risultato di questa partita, che rimmarrà nella memoria di tanti sportivi abruzzesi, un gol del teramano Di Paolantonio: Un teramano, quindi, porta dall’inferno al cielo quel diavolo del Teramo! Come se tutto fosse stato scritto già da qualcuno, da qualche parte. Incredibile se si pensa che solo 7 anni fa il Teramo era stato retrocesso nel campionato di Promozione.

Il prossimo anno il Teramo se la vedrà anche con le altre due abruzzesi del campionato di serie B: Il Pescara e il Lanciano, sempre se i biancoazzurri non dovessero centrare la promozione in A.

Adesso è l’ora dei festeggiamenti: per i tifosi biancorossi si avvera un sogno inseguito per tanto tempo. Dopo anni difficili e tanti campionati di serie C1 e C2, il Teramo entra di diritto nell’elite del calcio italiano.

In uno dei momenti più bui della sua storia politica e sociale è lo sport a dare un grande segnale alla città: un traguardo sportivo straordinario quello raggiunto oggi dal Teramo che porterà benefici a tutti.

Nota di cronaca: tra le migliaia di teramani presenti allo stadio di Savona non c’era il sindaco Brucchi.

Leave a Reply

Il Fatto Teramano è l'unico sito che ti permette di commentare senza registrazione ed in forma totalmente anonima. Sta a te decidere se includere le tue generalità o meno. Nel momento in cui pubblichi il tuo commento dichiari di aver preso visione del nostro disclaimer e di accettarne le regole. Per inviare il tuo commento aiuta il sito a verificare la tua esistenza trascinando un'icona secondo le indicazioni e clicca su Commento all'articolo.

 

Your email address will not be published.