Concerti 2015: il bello della musica live

Concerti 2015: il bello della musica live

di Enrico Romagnoli  –

Folla ai concerti
Folla ai concerti

Avete mai provato quella sensazione di estrema soddisfazione? Dopo aver superato un esame difficile, dopo essersi allenati duramente per una partita importante o dopo essere usciti da un problema del quotidiano?

Questa soddisfazione, amplificata in maniera esponenziale, deve provarla un artista quando sale sul palco e vede che la gente lì sotto canta tutte, o buona parte, le canzoni a memoria. Insomma immaginate di scrivere qualcosa e che il vostro messaggio arrivi a molte persone e che di questo messaggio ve ne sia fatto un giusto riconoscimento.

Questa sì che può essere soddisfazione. Il sentirsi utile, l’aver dato qualcosa di tuo a qualcuno è impagabile. I cantanti e gruppi più blasonati entrano in contatto con questa forma di soddisfazione ogni volta che arriva il momento di un concerto.

Diciamola tutta, un disco è bello, ma un live ha le emozioni che sono vere, mutevoli e che ti fanno sentire vivo davvero. Ogni anno vengono riempiti palazzetti, stadi, teatri, club, piazze e qualsiasi altra cosa buona per tenere un concerto.

Anche quest’anno sarà così e tutti gli artisti sono pronti a preparare uno show degno di nota, che possa rimanere negli annali o almeno nella memoria di chi va. Si passa dai nostrani, che giocano in casa fino a quelli in trasferta che scelgono la nostra penisola come meta per allestire un concerto; c’è da dire che le esibizioni live sono la principale fonte di guadagno per un artista, quindi non vi stupite se le date sono tante, magari si confonde la voglia di lavorare con la voglia di far soldi.

A parte questo dall’altra parte del palco c’è il pubblico o meglio braccia alzate in aria, lacrime che scorrono sui visi, baci rubati, urla al cielo e tutte queste cose qui che solo chi ha avuto esperienza sa cosa vogliano dire.

Un concerto è l’unione di una cosa sola: la passione, il collante tra il pubblico e l’artista. L’ultimo ha la passione per quello che fa e quello in cui crede e il primo è appassionato di ciò che l’artista dice, fa e comunica.

Per un cantante esibirsi dal vivo è una sfida, un mettersi alla prova, in quei momenti puoi acquistare facilmente fan come puoi facilmente perderne. Comunque se non siete mai andati ad un concerto è da provare assolutamente, sarebbe da mettere come tappa fondamentale per ogni persona.

Quest’anno molti artisti sono pronti ad esibirsi, partiamo dagli italiani:

Ligabue, Tiziano Ferro, Vasco Rossi, Jovanotti, Marco Mengoni, Fedez, Samuele Bersani, Moreno, Eros Ramazzotti, Fiorella Mannoia, Carmen Consoli e Biagio Antonacci; questi sono i cantanti singoli, poi come gruppi abbiamo: Verdena, Negrita e Il Volo.

Seguendo la stessa suddivisione vediamo gli stranieri:

Stromae, John Legend, Paolo Nutini, Anastacia, Passenger. Gruppi: Imagine Dragons, Take That, Blue, Spandau Ballet e Kiss.

Ovviamente per non ammorbare con un elenco simile alla lista della spesa ho messo qui i più noti e i più seguiti. Per qualsiasi informazione sui concerti e per acquistare i biglietti andare sul sito www.ticketone.it dove troverete le news sui live programmati dei vostri artisti preferiti. In questo caso buon concerto a tutti voi!

Leave a Reply

Il Fatto Teramano è l'unico sito che ti permette di commentare senza registrazione ed in forma totalmente anonima. Sta a te decidere se includere le tue generalità o meno. Nel momento in cui pubblichi il tuo commento dichiari di aver preso visione del nostro disclaimer e di accettarne le regole. Per inviare il tuo commento aiuta il sito a verificare la tua esistenza trascinando un'icona secondo le indicazioni e clicca su Commento all'articolo.

 

Your email address will not be published.