Come nasce una canzone?

Come nasce una canzone?

di Enrico Romagnoli  –

Enrico Romagnoli con microfonoCi sono domande topiche a cui si è sempre cercata una risposta. In tutti gli ambiti ci sono curiosità che non smetteranno di essere mai oggetto di discussione. Nel mondo musicale una in particolare spunta e la domanda è: nasce prima il testo o la musica? Molte persone si sono sempre chieste come nasca una canzone, da dove si parta. A questa domanda non esiste però risposta univoca, ci sono punti di vista differenti, vediamo quali sono.

Molto spesso le canzoni dei cantautori, vedi Ligabue, Vasco Rossi, De André e tutti gli altri mettono in risalto il testo, con canzoni molto intime, che cercano di ragionare su temi profondi. Questo tipo di canzone molto probabilmente parte dal testo e dopo la musica viene usata come accompagnamento. Da notare che i sopracitati sono tutti cantanti singoli, questo sta a significare che in un gruppo è differente il modo di procedere, lì spesso si parte dalla musica e dopo il testo viene adattato sopra, questo perché un cantante singolo gestisce la canzone come meglio crede.

L’importante non è dare tanto risalto a questo procedimento, ma al prodotto finale, cioè la canzone completa, che è sempre l’unione di testo e musica.

La differenza di procedimento viene anche data dal tipo di musica che si fa; per esempio le canzoni acustiche, cioè la musica che usa solamente, o principalmente, strumenti che producono il suono con mezzi acustici, anziché elettrici o elettronici, nasce al 99% da un testo al quale poi viene affiancata la musica.

Noi italiani di musica acustica siamo i maestri, nel secolo scorso abbiamo spadroneggiato in tutto il mondo con la nostra musica, basti ricordare Rino Gaetano, Pierangelo Bertoli, Bruno Lauzi, Domenico Modugno, Gaber e via dicendo.

Il rap è un genere che punta tutto sul testo e sul messaggio delle parole, infatti le basi sono sempre simili durante la durata della canzone e servono a ritmare le parole.

Discorso opposto può essere fatto per la musica dance e house, che trovano casa nelle discoteche e infatti sono canzoni che servono per far ballare, spesso qui neanche si trova il testo o se c’è è molto povero di contenuti.

Detto ciò non si può stabilire se nasca prima la musica o il testo, è una di quelle domande che per fortuna non troveranno mai risposta, dico per fortuna perché così ci sarà sempre la voglia di ricercare ed interessarsi.

La prossima settimana le considerazioni sul 65^ Festival di Sanremo che è iniziato ieri.

Leave a Reply

Il Fatto Teramano è l'unico sito che ti permette di commentare senza registrazione ed in forma totalmente anonima. Sta a te decidere se includere le tue generalità o meno. Nel momento in cui pubblichi il tuo commento dichiari di aver preso visione del nostro disclaimer e di accettarne le regole. Per inviare il tuo commento aiuta il sito a verificare la tua esistenza trascinando un'icona secondo le indicazioni e clicca su Commento all'articolo.

 

Your email address will not be published.