I dieci migliori dischi del 2014

I dieci migliori dischi del 2014

di Enrico Romagnoli  –

AC/DC
AC/DC

Classificare non è mai facile, soprattutto quando lo si fa con artisti dal calibro pesantissimo, ma comunque ci ho provato, basandomi sullo studio fatto sui cd ascoltati e ovviamente sul mio gusto personale.

Black Keys
Black Keys

La classifica è stata fatta nel miglior modo possibile e in 10 posizioni si è dovuto per forza mettere qualcuno in ordine, con questo voglio dire che non si è voluto giudicare il cantante, ma il lavoro pubblicato.

Il 2014, musicalmente parlando, è stato un anno molto stimolante. Abbiamo visto la discesa in campo di tre grandi artisti italiani, che in un triumvirato inaspettato hanno dato vita a grandi cose, stiamo parlando del trio Gazzè-Fabi-Silvestri, che hanno davvero stupito.

Coldplay
Coldplay

C’è stato anche il ritorno di Prince (trentaquattresimo album per lui!) che ha fatto davvero un ottimo lavoro, molto piacevole. I Foo Fighters continuano a stupire nonostante gli anni di più che onorata carriera e con il loro nuovo disco si confermano i portavoce del rock.

Fabi-Silvestri-Gazzè
Fabi-Silvestri-Gazzè

Si passa da artisti molto giovani come i Black Keys ad artisti più datati come AC/DC, U2 e Pink Floyd, ognuno di loro con la voglia di farsi sentire e portare avanti la propria musica.

Foo Fighters
Foo Fighters

Il 2014 ci saluta con lavori che contano grandi nomi e affermazioni importanti. Ci salutiamo anche noi con i migliori auguri per una grande fine di anno e un nuovo inizio all’insegna della vostra musica, quella che vi piace di più. Ci “sentiamo” l’anno prossimo e come sempre buon ascolto.

10) LENNY KRAVITZ – “STRUT”

9) COLDPLAY – “GHOST STORIES”

8) PRINCE – “PLECRTUMELECTRUM”

Pink Floyd
Pink Floyd

6) AC/DC – “ROCK OR BUST”

5) VASCO ROSSI – “SONO INNOCENTE”

4) BLACK KEYS – “TURN BLUE”

3) PINK FLOYD – “THE ENDLESS RIVER”

2) FOO FIGHTERS – “SONIC HIGHWAYS”

1) U2 – “SONG OF INNOCENCE”

Leave a Reply

Il Fatto Teramano è l'unico sito che ti permette di commentare senza registrazione ed in forma totalmente anonima. Sta a te decidere se includere le tue generalità o meno. Nel momento in cui pubblichi il tuo commento dichiari di aver preso visione del nostro disclaimer e di accettarne le regole. Per inviare il tuo commento aiuta il sito a verificare la tua esistenza trascinando un'icona secondo le indicazioni e clicca su Commento all'articolo.

 

Your email address will not be published.