Il Labro Spaccato: Pezzopane NUNTEREGGAEPIU’

Il Labro Spaccato: Pezzopane NUNTEREGGAEPIU’

di Giuseppe Labro 

Le parole le ho finite da tempo te lo dirò per rima.

Stefania Pezzopane
Stefania Pezzopane

La castità, la verginità, la sposa in rosso, il maschio Aquilano forte, la Senatrice pulita, i buffoni di corte ladri di polli, super pensioni, ladri di stato e stupratori, il grasso ventre dei commendatori, diete politicizzate, evasori legalizzati, auto blu, sangue blu, cieli blu, amore blu, rock and blues: PEZZOPANE NON TE REGGAEPIU’.

Mai parole più giuste furono scritte da Rino Gaetano lui che riusciva a carpire la follia di certi personaggi. Mai avrei immaginato di avere a che fare nella mia regione con la sorella gemella di Silvio, stesse misure e stesse fissazioni, lui con il bunga bunga lei con lo ju bunga . Ieri con l’intervista di Striscia hai toccato il cielo con un dito, credendo che ti avrebbero fatto fare la bella e falsa figura tipo la Durso: il Vespone ti ha detto che da oggi ti saresti chiamata Pezzo PANE e SALAME, e lì ho provato il brivido, la pelle mi si è rizzata, l’ endorfina nel mio cervello malato è stata rilasciata ed è venuto giù un risatone bestiale. Poi dopo il ridere di solito viene il piangere e tu per quello sei regina con il tuo modo di fare hai risposto : “No, veramente mi chiamano PEZZETTINO…”.

E noi dagli schermi tutti in coro “DI MERDA!!!”.

Quand cj vò cj vò.

Leave a Reply

Il Fatto Teramano è l'unico sito che ti permette di commentare senza registrazione ed in forma totalmente anonima. Sta a te decidere se includere le tue generalità o meno. Nel momento in cui pubblichi il tuo commento dichiari di aver preso visione del nostro disclaimer e di accettarne le regole. Per inviare il tuo commento aiuta il sito a verificare la tua esistenza trascinando un'icona secondo le indicazioni e clicca su Commento all'articolo.

 

Your email address will not be published.