Cultura: Torna LA TERAMO IGNORATA con LO SVARIETTO 3.0. Una rievocazione di riti culturali scomparsi

Cultura: Torna LA TERAMO IGNORATA con LO SVARIETTO 3.0. Una rievocazione di riti culturali scomparsi

Tornano quest’anno LA TERAMO IGNORATA e BANDA LARGA, le due manifestazioni culturali organizzate dalle Associazioni Quinteto Cherubino e Nuove Armonie. La prima è giunta alla sua 8^ edizione mentre per la seconda si tratta della sua 3^ edizione.

Il tema centrale che caratterizzerà questa edizione sarà il ricordo dello  SVARIETTO, luogo storico di incontro e di scambio culturale, creato dal compianto Carlo Marconi, che ha animato la città di Teramo per quasi trent’anni e che oggi è stato messo nel dimenticatoio dai teramani. Il titolo della manifestazione sarà, infatti, SVARIETTO 3.0, una sorta di “evoluzione” di quel  luogo, partendo dal suo ricordo e dalla sua storia. La location degli eventi sarà a ridosso dei vecchi giardini dello “Svarietto”, all’interno dei cortili dei palazzi di Via della Cittadella.

banda larga 2
Banda Larga/Teramo Ignorata alla Villa Comunale nel 2011

banda larga foto nuovaUna rievocazione di quella straordinaria esperienza artistico-culturale della quale oggi si rischia di perdere la memoria e che ha lasciato un vuoto enorme. Questa iniziativa, questa rievocazione è d’auspicio perché Teramo possa finalmente tornare a parlare di cultura a 360 gradi. In questi ultimi anni, secondo l’opinione degli organizzatori, si è persa completamente la direzione culturale della città, portandola ad uno dei livelli più bassi che la storia ricordi. Non esistono spazi, non esiste eterogeneità dell’offerta culturale, la politica è diventata direttrice artistica degli eventi senza averne le competenze e le capacità. E soprattutto la popolazione è stata privata del “diritto di scelta”: non si ascoltano le istanze dei cittadini e degli artisti teramani che chiedono a gran voce una cultura più ampia, più alta, non per meri e deprecabili interessi personali, ma con la convinzione che tutto questo comporti una inevitabile crescita della città, sia nel suo stato sociale, sia nella sua condizione economica.

banda larga teramo ignorata - editedNegli ultimi anni, da quando le due associazioni, la cui direzione artistica è affidata a Mauro Baiocco e Enrico Melozzi, hanno unito le loro forze, hanno dato un senso nuovo alle iniziative di carattere culturale nella nostra città. Tenendo fermo l’obiettivo principale che è quello di riportare all’attenzione e al centro della discussione luoghi abbandonati, realtà dimenticate della cultura teramana, facendo vivere ai nostri cittadini emozioni e sensazioni lontane dai soliti luoghi che a Teramo ospitano eventi di carattere culturale, l’offerta degli eventi è diventata MOLTEPLICE ed ETEROGENEA.

ANFITEATRO (TEATRO!)Giova ricordare le edizioni del 2011 presso la cavea del Teatro Romano, che hanno visto la realizzazione di oltre 10 eventi in 3 giorni e le edizioni del 2012 che hanno visto la realizzazione di 24 eventi in 3 giorni nella location della Villa Comunale. Tutti gli spettacoli, musicali, teatrali, cabarettistici, i dibattiti gli eventi radiofonici live ecc. sono stati fruibili dal pubblico teramano a carattere gratuito, un aspetto, questo, certamente da non sottovalutare.

Quest’anno si contano circa 13 eventi tra mostre di pittura, concerti, presentazione di libri, radio live e dibattiti, sempre ad ingresso libero.

Si inizia venerdì 3 ottobre, alle ore 17, con l’inaugurazione della mostra dedicata a due grandi pittori teramani, GIOVANNI MELARANGELO e ALBERTO CHIARINI, due artisti che hanno frequentatao lo Svarietto durante la loro vita artistica. La mostra sarà accompagnata dalla musica del duo chitarristico Di Cesare – Tempera. A seguire verrà offerto un aperitivo ai presenti. L’ingresso, come per tutti gli eventi, è ovviamente gratuito.

Il manifesto della prima manifestazione nata da una collaborazione di associazioni a Teramo.
Il manifesto della prima manifestazione nata da una collaborazione di associazioni a Teramo.

Si continua sabato 4 ottobre, con l’editoria: verrà presentato il libro di Filippo La Porta, scrittore, critico letterario, collaboratore del Corriere della Sera, dal titolo: “Roma è una bugia”,edizioni  Laterza.

A seguire, verso le ore 18, il cantautore nonché Magistrato del Tribunale di Pescara, Gennaro Varone, presenterà il suo ultimo CD “La notte e la sposa”. Subito dopo, con il Magistrato Varone, si terrà un dibattito su “Costituzione e Repubblica: la legalità oggi in Italia”. Sarà presente anche il costituzionalista Carlo di Marco.

Una foto dello Svarietto versione originale 1.0...
Una foto dello Svarietto versione originale 1.0…

Alle ore 21 sarà di scena il Marsican Brass Quintett. Il gruppo nasce come esperimento di cinque musicisti impegnati a promuovere la musica da camera per ottoni, proponendo un accattivante repertorio che spazia dalle composizioni originali per questa formazione agli arrangiamenti ed alle trascrizioni tratte da vari repertori.
A seguire un altro interessante dibattito: Il Braga, quale sarà il suo destino? Saranno invitati a partecipare i candidati alla Direzione del Braga e il Presidente del CdA Luciano D’Amico.

Domenica 5 ottobre, alle ore 11, si terrà la presentazione del libro di Domenico Dara: “Breve trattato sulle coincidenze” (finalista al Premio Calvino 2013).

Alle ore 12 sarà di nuovo in scena la musica con il quartetto d’archi Astrea, a seguire sarà offerto un rinfresco ai presenti

Nel pomeriggio, alle ore 17, di nuovo l’editoria con il libro “Fiabe d’amor crudele” della scrittrice Francesca Diano, vincitrice del Premio Teramo 2012.

Subito dopo si svolgerà il dibattito “Quale condizione vive la cultura a Teramo: dall’esperienza dell’ex Oviesse alla chiusura del Teatro Comunale”. Per l’occasione saranno ospiti della manifestazione Grazia Scuccimarra e Walter Nanni.

Alessandro NosenzoLa manifestazione chiederà i battenti con lo straordinario concerto del cantautore pescarese Alessandro Nosenzo. Autore prolifico, eccellente chitarrista e raffinato paroliere e autore di testi, Alessandro Nosenzo rappresenta una vera novità. In questa occasione avremo la gioia di ascoltare le sue ultime composizioni che a breve vedremo raccolte in un disco. Insieme al cantautore sul palco si esibirà la sua band. Una serata di grande musica e di divertimento assicurato.

 

 

 

 

 

 

 

SVARIETTO 3.0 OFFICIAL OK nosenzo SVARIETTO 3.0 OFFICIAL MARSICAN BRASS + BRAGA SVARIETTO 3.0 OFFICIAL DI CESARE TEMPERA SVARIETTO 3.0 OFFICIAL VARONE DIBATTITO SVARIETTO 3.0 OFFICIAL LA PORTA SVARIETTO 3.0 OFFICIAL DOMENICO DARA SVARIETTO 3.0 OFFICIAL CHIARINI OK SVARIETTO 3.0 OFFICIAL OK SCUCCIMARRA NANNI SVARIETTO 3.0 OFFICIAL OK NANNI BIS

Leave a Reply

Il Fatto Teramano è l'unico sito che ti permette di commentare senza registrazione ed in forma totalmente anonima. Sta a te decidere se includere le tue generalità o meno. Nel momento in cui pubblichi il tuo commento dichiari di aver preso visione del nostro disclaimer e di accettarne le regole. Per inviare il tuo commento aiuta il sito a verificare la tua esistenza trascinando un'icona secondo le indicazioni e clicca su Commento all'articolo.

 

Your email address will not be published.