Emozioni intime e lacrime al Nuovo Teatro durante l’omaggio a Sardella (VIDEO)

Schermata 2014-01-28 a 03.02.44
Uno dei momenti più suggestivi, in cui il mantice di un dubbòtt fa l’eco del mare alla voce recitante di Daniela Verni

Emozioni a non finire per l’omaggio a Sardella del Nuovo Teatro di Teramo. Attori, occupanti, cittadini, intellettuali, musicisti, gente comune, bambini. Questo il pubblico che si è affettuosamente raccolto al NTT per ricordare il poeta teramano Alfonso Sardella. Nel giorno in cui ricorre il suo anniversario di morte. Il mantice di un dubbòtt fa l’imitazione delle onde mentre Daniela Verni legge le parole del poeta. Silvano Tascani interpreta altre poesia, e poi ancora Elso Simone Serpentini, timidamente e pieno di emozione ci leggi altri versi appassionati. L’emozione era palpabile. Era come se si sentisse nell’aria l’esigenza di questo momento; come se ognuno dei presenti dicesse all’unisono il proprio pensiero perfettamente sincronizzato: è bello essere qui.

Come Fatto Teramano abbiamo da subito appoggiato questa protesta, che non stentiamo a considerare un evento storico per la città di Teramo. Anche in questo caso, è immediato il riscontro pratico di questa protesta. In una Teramo sonnolenta, l’unico omaggio a Sardella nel giorno del suo anniversario, è avvenuto solo grazie a un atto illegale. Facciamoci tutti un esame di coscienza. Facciamocelo tutti. Se bisogna violare la legge per procurare atti di poesia, allora vuol dire che siamo tornati al NAZISMO, e che ci manca solo che diamo fuoco ai libri in piazza. Se violare la legge significa generare bellezza, allora il mondo si è roivesciato e dovremmo essere tutti dei fuori legge.

Toscani ci offre una splendida interpretazione colma di nostalgia e dolcezza
Toscani ci offre una splendida interpretazione colma di nostalgia e dolcezza

 

 

Leave a Reply

Il Fatto Teramano è l'unico sito che ti permette di commentare senza registrazione ed in forma totalmente anonima. Sta a te decidere se includere le tue generalità o meno. Nel momento in cui pubblichi il tuo commento dichiari di aver preso visione del nostro disclaimer e di accettarne le regole. Per inviare il tuo commento aiuta il sito a verificare la tua esistenza trascinando un'icona secondo le indicazioni e clicca su Commento all'articolo.

 

Your email address will not be published.