Suggerimenti per il brindisi di Capodanno

Suggerimenti per il brindisi di Capodanno

champagne 

Champagne Brut Special Cuvée Bollinger

La Maison BOLLINGER fu fondata ad Ay nel 1829 da Jacques Bollinger e Athanase de Villermont.. L’attenzione costante per la qualità del prodotto, unita alla posizione ottimale dei vigneti, fa acquisire una fama internazionale ai prodotti.

Nel 1992 viene redatta dall’Azienda la Carta Etica e di Qualità, in cui vengono esplicitati tutti i metodi applicati nella produzione e i principi ispiratori.

cl. 75 Bianco, alcool 12% Vol

Azienda: BOLLINGER

Zona di produzione: Champagne/Francia

Vitigno: Chardonnay, Pinot Noir, Meunier

Abbinamento: Pesce

 

Prodotto estremamente elegante. Stupefacente, percorso da un gremito perlage. Seduttivo al naso con profumi evocanti frutta matura, miele millefiori, polline, pane integrale e sfaccettate idee minerali. All’assaggio si presenta parimenti intenso, impostato su un registro caldo e ammaliante. Da servire tra i 6 e gli 8 gradi centigradi.

belle epoque

Champagne Belle Epoque 2006 Perrier Jouet

Maison fondata nel 1811 a Epernay in Francia. Di dimensioni medio-piccole, distribuisce in Italia 150mila bottiglie l’anno.

cl. 75 Bianco, alcool 12% Vol

Azienda: PERRIER JOUET

Zona di produzione: Champagne/Francia

Vitigno: Chardonnay, Pinot Noir

Abbinamento: a tutto pasto

 

Bottiglia di grande impatto visivo, perché decorata con fiori in stile Art Nouveau e tecnica di incisione del vetro in smalto e oro. Champagne adatto ai festeggiamenti con i suoi sentori accattivanti di glicine, magnolia, nocciola e mollica di pane. Gusto di rara eleganza e complessità, con insistenti richiami fragranti. Di straordinario equilibrio. Da servire tra i 6 e gli 8 gradi centigradi.

cristal

 

Champagne Cristal 2002

Il Cristal fu ideato da Louis Roederer II nel 1876 per lo zar Alessandro II e posto in una bottiglia che in origine era di cristallo, da cui deriva il nome. Rimane tuttora la riconoscibile bottiglia trasparente. Lo champagne matura quasi sei anni sui lieviti. “Il Cristal dà il meglio di sé non prima di 10 anni dal dégorgement: d’altronde alla stessa Roederer affermano che è un vino da invecchiamento, alla stregua di un grande Bordeaux” (Alberto Lupetti).

Azienda: LOUIS ROEDERER

Zona di produzione: Champagne/Francia

Vitigno: 55% Pinot Noir, 45% Chardonnay

Abbinamento: a tutto pasto

 

Champagne raffinatissimo. Al naso si presenta variegato e seducente: vi si riconoscono profumi evocanti composte di agrumi, pesche, polline, miele, mollica di pane e tonalità minerali. All’assaggio mantiene intensità ed eleganza, si presenta generoso e ammaliante con un’eccellente mineralità salina e con un perlage stupefacente.

 

 

Leave a Reply

Il Fatto Teramano è l'unico sito che ti permette di commentare senza registrazione ed in forma totalmente anonima. Sta a te decidere se includere le tue generalità o meno. Nel momento in cui pubblichi il tuo commento dichiari di aver preso visione del nostro disclaimer e di accettarne le regole. Per inviare il tuo commento aiuta il sito a verificare la tua esistenza trascinando un'icona secondo le indicazioni e clicca su Commento all'articolo.

 

Your email address will not be published.